Touch Style

Gianni Pascolat > CD 05/04/2014


Claudio Moratti

Generare le traduzioni per i modelli di ActiveRecord 17/03/2014

Ruby on Rails è sicuramente un framework molto potente, ma lo sviluppatore italiano soffre spesso del problema della traduzione dei modelli, in quanto la nomenclatura usata è prevalentemente inglese ed è best practice usare l’inglese nei modelli e negli attributi. Da qui la necessità di tradurre i nomi dei modelli e i nomi degli attributi dei modelli.

Dopo aver speso una considerevole quantità di tempo a ricopiare a mano gli attributi dei modelli e inserire le traduzioni ho trovato questa gemma: i18n_generators che permette di generare il file usato per poi tradurre il nome dei modelli e degli attributi.

Una volta installata come gemma, il funzionamento è semplice:

$ rails g...

lightuono

[ Joomla ] JTableMenu: _getNode Failed 12/03/2014
Migrando una versione Joomla 1.5 alla 2.5 si potrebbe imbattere su un errore del genere “JTableMenu: _getNode Failed” quando si tenta di creare una voce di menù. Analizzando la tabella menu del database noteremo che manca id = 1 oppure semplicemente non è stato migrato. Per risolvere questo problema non dovremmo far altro che creare di … Articoli Correlati:
  1. JCKEditor su Joomla 1.5 problemi controllo corpo dell’articolo
  2. [...

Claudio Moratti

Pulire l’html da tag non necessari con sanitize 06/03/2014

Continuando quanto detto ieri, circa la chiusura di tag html lasciati aperti, oggi vi presento un’altra gemma molto interessante: sanitize.

L’obiettivo di questa gemma, basata su nokogiri, è di pulire l’html da tag non voluti o malevoli.

Una volta installata, potremo accedere al metodo “clean” della classe “Sanitize” nel seguente modo:

Sanitize.clean(html)

questo rimuoverà, come impostazione di default, tutti i tag html. Oltre al filtro di default, moooolto restrittivo, sono presenti anche i seguenti filtri:

...

Claudio Moratti

Forzare la chiusura dei tag html con nokogiri 05/03/2014

Affrontando l’esportazione di un sito sviluppato alcuni anni fa in Ruby on Rails, mi sono accorto che chi ha inserito i contenuti ha lasciato dei tag html aperti. La cosa da non pochi problemi nel sistema di destinazione in quanto destabilizza la grafica (sapete anche voi quanto casino può generare un <div> non chiuso).

Per risolvere questo problema possiamo usare la gemma nokogiri, un parser html e xml.

La sintassi è semplice:

Nokogiri::HTML.parse('<div>').inner_html

Ci restituirà la struttura completa di una pagina html con il <div> correttamente chiuso:

"<html><body><div></div></body></html>"

Ovviamente noi non abbiamo bisogno di tutta la struttura della pagina, quindi possiamo sfruttare il...

Touch Style

"Audio for dummies" con Stefano Amerio 27/02/2014

Segnalo questo corso a cui parteciperò, organizzato dalla The Groove Factory, dal titolo "Audio for Dummies". 
  
Il corso sarà tenuto da Stefano Amerio, fonico e titolare dello studio Artesuono, punto di riferimento internazionale per il jazz e non solo. Potete trovare qui una sintesi (...) dalla quale si può ben intendere la caratura di Artesuono e di Stefano.
 ...

Claudio Moratti

Sclero da e-commerce 30/01/2014

Oggi sono vicinissimo allo sclero… per colpa di un e-commerce realizzato con un prodotto (opencart) che, insieme ai vari prodotti ecommerce e anche qualche forum, mi hanno deluso profondamente.

Veniamo a noi: quando uno un cms/framework/prodotto ben fatto (drupal o wordpress) mi trovo davanti a moduli self-containet che, tramite hook o funzioni, interagiscono col cms/framework e fanno il loro dovere.

Con opencart (il colpevole in questo caso) questo non succede e i moduli più interessanti richiedono patch o l’utilizzo di vqmod, che in pratica va a modificare i sorgenti a runtime… l’idea di base potrebbe essere buona, se non fosse che ad ogni aggiornamento c’è da sperare che tutto combaci alla...

Max-B

Appunti di Ardour3 per lavorare meglio 27/01/2014

Ardour è un software libero di registrazione ed elaborazione audio professionale in realtime rilasciato sotto la disciplina della licenza GNU General Public License. Questo programma è disponibile per diverse sistemi operativi fra i quali GNU/Linux e con l’ultima release (ad oggi su Debian testing è disponibile la versione 3.5.143) sono stati introdotti diversi miglioramenti e nuove funzionalità.

In questa pagina ho raccolto alcuni trucchi e suggerimenti che posso contribuire a creare un ambiente di produzione audio più efficiente e veloce. Una parte di questi trucchi sono derivati da...

Touch Style

Traduzione del manuale di KXStudio in italiano 24/12/2013
In pieno spirito natalizio sono felice di annunciare la conclusione della traduzione in italiano del manuale di KXStudio, la distribuzione GNU/Linux audio oriented che sta convincendo un po' tutti per la sua scalabilità, completezza e produttività OOTB.

Il manuale è ospitato nel wiki di www.linuxaudio.it,  ormai diventato il punto di riferimento degli GNU-audio-users italiani, in lingua italiano.

Un grazie a Dan MacDonald (autore dell'originale), ...

lightuono

Locate vs Locate e quindi GNU/Linux vs OSX 04/12/2013
Premetto subito che non sono passato all’Apple abbandonando il mondo GNU/Linux. Mi hanno affidato solo un MacBook Pro per sballo oppure per il piacere di buttare quattro bestemmie fantastiche. Comunque oggi vi farò vedere la differenza del comando locate del sistema OSX con quello del mondo GNU/Linux. Tutti voi vi starete chiedendo perché cavolo debbo usare il comando locate o … Articoli Correlati:
  1. Cartella Condivisa VMWare + GNU/Linux
  2. [ FreeBSD ] Montare filesytem su GNU/...

risca

Report attivitá del mese 06/09/2013

Cari internauti,

prendendo ispirazione dal planet di debian.org ho deciso periodicamente di fare il punto delle mie attivitá correlate al software libero mese per mese.

Agosto é stato un periodo ricco di emozioni legate alla comunitá Debian, ma con un sapore un po' amaro per il susseguirsi di vicende personali e lavorative che mi sono stato fonte di cruccio e distrazione. Peró permettetimi adesso di concentrarmi sulle prime e dimenticare per un po' le seconde.

In questo agosto 2013 c'é stato il 20o compleanno di Debian e la 13a edizione del DebConf. L'ubicazione é stata una delle piú appropriate, uno splendido camp nei pressi di Vaumarcus, vista lago e montagne. Per fortuna il posto é comodo anche per noi italiani, traducendosi in poco meno di 3 ore...

risca

The Beauty of Programming 26/06/2013

Perchè l'informatica può affascinare così tanto, seppure vista da fuori i più la percepiscono come una attività noiosa? Come è possibile che 797 cm2 possano essere più interessanti di tutto ciò che accade attorno?

Penso che (stima molto a ribasso) per il 99,999% del suo tempo di vita ad un generico processore del computer sia richiesto di eseguire compiti tristi, al pari dell'intelligenza di una lavatrice1. Ad esempio rapire l'utente di un social network illudendolo di avere un vita sociale, lobotomizzare il giocatore con uno sparatutto o fare imprecare il lavoratore con un programma di merda scritto da un programmatore che nulla sa in merito a ciò che il suo software andrà ad effettuare ma che si fa pagare...

risca

Chiavetta ONDA TM201 (1ee8:0064). Come non sviluppare il software libero. 19/06/2013

Ebbene sì, i cellulari da 100 Eurozzi hanno a volte una capacità di connessione un po' infima. Da qui l'urgenza di comprarmi la chiavetta Internet per la mia connessione in mobilità.

Pur volendo fare una scelta consapevole, specie se in un posto di villeggiatura, si è costretti a prendere quel che capita sullo scaffale del negoziante TIM/WIND/Vattelapesca. E non puoi nemmeno chiedere consiglio perché se parlassi di potenza e di onde tutt'al più il commesso ti risponderebbe cosa centri il capoluogo più alto d'Italia con il mare.

E così mi finì tra le mani lei, bianca e lucida come un supposta, ma di dimensione un po' più grande e meno scivolosa: la chiavetta ONDA TM201, riferimento lsusb 1ee8:0064. Antenna interna e, udite udite, supporto Linux...

risca

Paese nel pallone. Vince il metodo STAMINA. 06/06/2013

Gioite compagni di disavventura, imbarcati in una nave sanza nocchiere in gran tempesta!, il metodo STAMINA alla fine l'ha spuntata. E l'ha spuntata a man bassa!

Non solo ha ottenuto un blebiscito alle camere (un solo contrario!) ma si porta a casa anche 3 milioni di "investimenti in ricerca" dal ministero della sanità. E per fortuna che avevamo in parlamento gente nuova, con un grillo per la testa, capace di fare la differenza. E per fortuna che abbiamo trasmissioni di inchiesta che sanno discernere tra il vero e la truffa. Macché, la TV è fatta solo di Iene che inseguono audience a scapido di insinuare false speranze a che vive nella disperazione più totale. Speranze a persona che già poter pensare ad un anno, un mese di vita potrebbe essere un miracolo.

Grazie anche a...

pmate

ClosedMeetings 29/05/2013

Non c'è niente di più gratificante al mondo del darsi da soli una bella e vigorosa martellata sugli alluci.
Perchè aspettare che siano gli altri ad assestarcela? Il buon Dio ci ha dotato di arti superiori prensili: usiamoli!!!
Io in questo sono avanti, gente. Molto avanti.
Ho sviluppato un'abilità particolare nel mirare bene, colpire con forza ma molto rapidamente. E non sbaglio praticamente mai.
L'ultima volta giusto pochi giorni fa allorquando mi sono ritrovato ad approntare in tempi rapidi un server di videoconferenza
Inutile dire quanto fossi felice. Ho sempre nutrito un amore sperticato nei confronti di questo tipo di interazione: non solo sono costretto ad ascoltare le cazzate che dicono n persone, ma devo farlo guardandole tutte in faccia......

pmate

Lxc Debian Wheezy LAMP Template 21/05/2013

Una delle cose di cui ho sempre sentito la mancanza, a proposito di macchine virtuali, è il non poter utilizzare dei "meta-template", ovvero il non poter automatizzare la configurazione di un environment di base un pò più complesso di quello minimale di default.
Spesso, ad esempio, mi capita di dover approntare delle vm dotate di sistema LAMP che poi "terzi" finiranno di configurare secondo necessità.
Con LXC, che uso ormai da tempo, l'installazione del "sistema base" è davvero rapida visto che basta solo impartire un comando passandogli come parametro il template desiderato.
Il problema è che poi bisogna compiere tutta una serie di operazioni "a manina" che, ripetute per n...

pmate

Intervallo 19/05/2013

Chi l'ha detto che quella del sistemista è una vita noiosa, senza diversivi?
A differenza di quello che si può comunemente pensare, non è vissuta per intero dentro una sala server, lì dove l'aria condizionata prima o poi finirà per bruciare le pareti nasali, lì dove il rumore delle ventole prima o poi finirà per sgretolare i timpani, lì dove prima o poi si finirà ibernati ma con dipinta in faccia un'espressione felicemente rincoglionita.
No signori, la vita di un sistemista è varia, è bella, è divertente, non è solo cavi ethernet e pinze a crimpare.
Capita persino di viaggiare (altro che lavoro sedentario), di incontrare persone nuove, di immergersi in realtà tutte da scoprire.
La fatica che si fa è sempre ampiamente ricompensata da un arricchimento interiore senza pari...

pmate

Raspberry Pi e il ladro di anacardi 16/02/2013

Essere pieno di difetti non è una cosa tanto malvagia.
I pregi non mi sono mai piaciuti. Li trovo noiosi così come trovo noiose le persone virtuose, quelle a modo, quelle sempre educate, che non dicono mai una parola fuori posto, che non bevono, non fumano, non smoccolano in pubblico, che non si incazzano mai, che sono sempre pazienti, coerenti, retti.
Che palle!
I difetti hanno qualcosa di affascinante, arricchiscono la personalità, la rendono "speciale". Non per niente, come detto, ne sono strapieno!
Ce n'è uno che però mi è sempre mancato del tutto: la golosità. Non sono mai stato goloso. Nè di cibo, nè di dolci.
Cannoli, cassate e cioccolatini non hanno mai corso rischi in casa mia.

...

mm-barabba

Terminale trasparente sullo sfondo – Openbox 03/10/2012

Oramai le sto provando tutte , e mentre ero alla ricerca di come perfezionare openbox ne ho trovata una che mi piace.

Metto un bel terminale che appare come fuso sullo sfondo , nessuna scrollbar , nessuna possibilità di muovere la finestra e la trasparenza che fa sembrare il terminale come parte del wallpaper.

Ho tratto l’ ispirazione dal wiki di Arch , e come terminale ho usato urxvt (rxvt-unicode per gli amici).

L’ effetto è piacevole ,  e l ‘operazione non richiede particolari difficoltà.

...

mm-barabba

Cancellazione sicura del disco con secure-delete 26/09/2012

Questa è roba per i maniaci della sicurezza.

Secure-delete è un pacchetto disponibile per squeeze, wheezy e sid .

La cancellazione sicura non è sempre facile, in questo secure-delete ci viene incontro con diversi strumenti :

sfill , sdmem , srm e sswap.

  • sfill – secure free disk and inode space wiper (secure_deletion toolkit)
  • sdmem – secure memory wiper (secure_deletion toolkit)
  • srm – secure remove (secure_deletion toolkit)
  • sswap – secure swap wiper (secure_deletion toolkit)
...
Condividi contenuti