Libertà Digitali

Stallman al ConfSL 2011 per discutere di Libertà e Free-Software

Milano 23-24 Giugno 2011
Politecnico di Milano, Campus Leonardo
Fortuna volle che quel venerdì 24 Giugno avessi il pomeriggio interamente libero. Guarda caso proprio dalle 14.00, orario perfetto per partecipare al discorso conclusivo del ConfSL 2011 (Conferenza Software Libero) affidato a Richard Stallman. Inoltre quale migliore occasione per avere modo di incontrarlo?

Simbolo del progetto GNU
Icona del progetto GNU
Immagine tratta da wikipedia

Ovviamente R. Stallman non ha bisogno di alcuna presentazione per chi sia un Debianizzato o comunque un utente del Free-Software. Spesso sui forum spesso è noto con l'acronimo RMS, ed è a volte ricordato per essere stato lo sviluppatore di Emacs. Ma soprattutto Richard Stallman è il Presidente della Free Software Foundation nonché il fondatore del progetto GNU (eh sì, Debian è proprio un sistema GNU/Linux, al pari di molti altri). Progetti che si fondano entrambi sul concetto di Software Libero, principi di cui lo stesso Stallman è stato pioniere e massimo sostenitore.

L'aula ovviamente era gremita siccome si trattava del discorso conclusivo della due giorni del ConfSL, o forse proprio perché stava proprio per parlare un personaggio del calibro di R. Stallman. Ho preso posto a sedere senza sapere bene cosa aspettarmi, siccome anche programma della giornata era vago in merito. E poi è arrivato lui.

Epiphany ora supporta HTML5

Il browser di default di Gnome Epiphany, in Debian-6.0-Squeeze, ora supporta il protocollo HTML5.

In pratica vuol dire che per vedere i video di YouTube non occorre più aver installato il flash proprietario, ora è sufficiente abilitare il plugin apposito:  Strumenti-->Estensioni-->HTML5Tube, mettendo un segno di spunta nell'apposito riquadro. Allo stesso modo è possibile abilitare tutti gli altri plugin.

Un altro passo avanti del free software!

Il gioco "sporco" di Oracle

Notizia recente l'imminente rilascio di Oracle Open Office 3.3 e di Cloud Office. Non facciamoci trarre in inganno dal nome in quanto non è la versione aggiornata di openoffice.org bensì la versione prorpietaria di StarOffice.

21/12/2010 R. Stallman a Bergamo e a Roma il 19

Come si legge dalla locandina martedì 21 dicembre alle ore 14 circa,  presso l'accademia Carrare di belle arti  di Bergamo, Richard Stallman terrà un incontro-conferenza su come i brevetti software ostacolano lo sviluppo del software stesso.

L'incontro è organizzato dalla organizzazione no profit ualuba.

"Respects your freedom" - per la liberazione dell'hardware

La Free Software Foundation ha pubblicato il set iniziale di criteri per l'approvazione e la certificazione "Respects your freedom", "marchio" da apporre su tutto quell'hardware che ne rispetti le linee guida.

In sintesi questi criteri prevedono che:

More Bad English, Please

Joe Brockmeier ha scritto sul suo blog un articolo entusiastico per incentivare chiunque voglia collaborare e partecipare ai progetti di Software Libero ma che non ha mai osato farlo a causa della poca padronanza della lingua inglese.

Linux Day 2010

Come, ottima, consuetudine la Italian Linux Society organizza la giornata nazionale per la promozione di GNU/Linux e dell'open source s

Document Freedom Day 31/03/2010

Continua l'offensiva della fsfe per la liberazione dei formati digitali. Il 31 marzo 2010 è stato indetto come giorno delle libertà dei documenti, DFD, per educare le persone a proposito dell'importanza dei Open Document Formats e degli Open Standards in generale.

4 maggio 2010 No DRM day

La Free Software Foundation ha indetto per il 4 maggio 2010 la giornata mondiale contro il Digital Restrictions Management. Campagna che tende a sensibilizzare e sollevare le coscienze pubbliche contro il pericolo delle restrinzioni tecnologiche all'accesso ai supporti dei dati digitali e che, spesso, monitorano le attività dell'utente.
Come dice Richard Stallman presidente della FSF "La tecnologia dei DRM attacca la nostra libertà su due livelli.

25 Siti legati a Debian da non perdere......

Debian è una comunità libera che sviluppa una propria distribuzione, per molte architetture, basata sul kernel Linux e su molti programmi di base GNU, ma non solo. Ci sono molti siti che forniscono aiuto e sostegno e le altre soluzioni per il suo utilizzo.

Condividi contenuti