Forum Debianizzati

Condividi contenuti
Aggiornato: 36 min 20 sec fa

Re: help debian (raspbian) Buster

Sab, 13/07/2019 - 09:03
"python" ora fa partire "python3" mentre in Stretch avviava "python2". Comunque non saprei se hanno cambiato qualcosa riguardo a rc.local.
La soluzione pulita è quella di creare un servizio di systemd (se lo usi).

Crontab di root così:
@reboot /percorso/python /percorso/file.py

dovrebbe funzionare senza problemi.
Categorie: Forum Debianizzati

Re: help debian (raspbian) Buster

Sab, 13/07/2019 - 06:30
Aggiornamento:
in rc.local parte il python se ho Raspbian Stretch (ho un disp. con Streych)
in rc.local NONparte il pyton se ho Raspbian Burst
possibile ?
grazie
Categorie: Forum Debianizzati

Re: help debian (raspbian) Buster

Sab, 13/07/2019 - 06:30
Aggiornamento:
in rc.local parte il python se ho Raspbian Stretch (ho un disp. con Streych)
in rc.local NONparte il pyton se ho Raspbian Burst
possibile ?
grazie
Categorie: Forum Debianizzati

Re: Radeon HD 5830 + Xorg + Gnome

Ven, 12/07/2019 - 23:34
rekotc ha scritto:Nessuna novità? Temo di dover arrendermi e reinstallare il sistema
Dall'ultimo log che hai inviato, la libreria libOpenGL sembra essere a posto. Una possibilità da esplorare potrebbe esserci una versione errata/incompatibile installata di un'altra libreria utilizzata dal sistema grafico. Dal coredump è possibile risalire a tutte le librerie utilizzate a runtime da X e te la posso fornire, dovresti per ciascuna calcolare l'hash e verificare se corrisponde a quella distribuita con Debian per la tua architettura. Tutto questo lavoro, a fronte di una reinstallazione, forse non varrebbe la pena di farlo, tantopiù che hai accesso limitato nel tempo al PC in questione.
Categorie: Forum Debianizzati

Re: Dopo l'ultimo aggiornamento l'audio non funziona

Ven, 12/07/2019 - 21:45
Dovrei aver trovato una parte della soluzione al problema:

In giro per internet ho trovato che bisogna impostare alsa per selezionare correttamente l'output in Settings->Sound. Il seguente link spiega quello che ho tentato di fare: https://www.linuxuprising.com/2018/06/f ... ue-in.html

Purtroppo vedo la nuova scheda (solamente per output), ma non si sente nulla.

P-er verificare il device che ho ho eseguito il seguente comando:
lspci -nnk | grep -A2 Audio
00:1f.3 Audio device [0403]: Intel Corporation Device [8086:9d71] (rev 21)
   Subsystem: Dell Device [1028:0786]
   Kernel driver in use: snd_hda_intel


Domanda: come faccio a compilare correttamente il file /etc/modprobe.d/alsa-base.conf per la mia scheda audio?

Attualmente ho messo:
options snd-hda-intel model=generic
Categorie: Forum Debianizzati

Re: Proposte di modifica alle guide trattanti i repository/A

Ven, 12/07/2019 - 21:40
Grazie mille della segnalazione.
Se utilizzi quella funzionalità, hai potuto verificare se per il resto la guida è ancora valida?

--- --- ---

Fra parentesi, dalla lettura del manuale di installazione, sembrerebbe che già da Jessie gli aggiornamenti raccomandati (stable-updates) fossero abilitati di default (se non si effettuava un'installazione esperta, in cui si sceglieva quali repository abilitare), ma sinceramente non mi è mai sembrato. Non potrei dirlo per Stretch.
Categorie: Forum Debianizzati

Re: errore nella realizzazione di una vpn

Ven, 12/07/2019 - 17:50
ciao,
gli output sono i seguenti:
root@Anarchia:/etc/openvpn# ls -l
totale 56
-rw------- 1 root root  7287 lug  9 23:50 anarchia.crt
-rw------- 1 root root  3272 lug  9 23:41 anarchia.key
-rw------- 1 root root  1866 lug  9 23:50 ca.crt
drwxr-xr-x 2 root root  4096 ott 14  2018 client
-rw------- 1 root root   769 lug  9 23:36 dh.pem
drwxr-xr-x 2 root root  4096 ott 14  2018 server
-rw-r--r-- 1 root root 10897 lug 11 20:12 server.conf
-rw-r--r-- 1 root root 10896 lug 11 18:36 server.conf.bak
-rw------- 1 root root   636 lug  9 23:38 ta.key


root@Anarchia:/etc/openvpn# cat /etc/openvpn/server.conf | wc -l
324


e infine ((con l'ultima riga del file server.conf commentata):

root@Anarchia:/etc/openvpn# file /etc/openvpn/server.conf
/etc/openvpn/server.conf: ASCII text


faccio presente che nel seguire la guida, visto che diceva in sostanza di installare due volte easyrsa per generare i vari certificati, ho realizzato due cartelle con nomi fittizi, easyrsa lato client ed easyrsa lato server, spostando poi i file generati in /etc/openvpn/

grazie ancora per l'aiuto che mi dai..
Categorie: Forum Debianizzati

Re: help debian (raspbian) Buster

Ven, 12/07/2019 - 17:09
salve
in rc.local
sudo python /.../prog.py
in crontab
@reboot sudo python /.../prog.py

dove ho sbagliato?

devo passare attraverso uno script.sh per lanciare python?

grazie per l'attenzione
Categorie: Forum Debianizzati

Dopo l'ultimo aggiornamento l'audio non funziona

Ven, 12/07/2019 - 16:40
Salve a tutti,
oggi ho eseguito l'update di sistema e la conseguenza è stata che l'audio non è più riconosciuto.
Dalle impostazioni del suono vedo solamente un device "Dummy Output"

eseguendo un lspci ecco cosa vedo:

00:1f.3 Audio device: Intel Corporation Device 9d71 (rev 21)



Come posso ripristinare l'audio?

Vi informo che quando attaccavo le cuffie il sistema mi riconosceva automaticamente che potevo scegliere una delle seguenti opzioni:
- solo audio
- audio + microfono
- solo microfono

Aggiungo che in recovery mode trovo il seguente messaggio (vedi allegato)



Grazie
Categorie: Forum Debianizzati

Re: Proposte di modifica alle guide trattanti i repository/A

Ven, 12/07/2019 - 16:05
Leggermente OT rispetto all'argomento trattato, ma comunque inerente alle guide su apt.

Vi segnalo che anche la guida sulla creazione di un repository locale [1] andrebbe corretta. Con Buster (in realtà già da Stretch usando il comando apt, con apt-get si poteva ancora evitare l'aggiunta) è necessario aggiungere al source.list, in modo esplicito, l'autorizzazione all'uso di repository non fidati attraverso le opzioni "allow-insecure" o "trusted" .
Per intenderci, con qualcosa del tipo:
deb [allow-insecure=yes] file:///home/utente/debian binary/


[1] http://guide.debianizzati.org/index.php/Creare_un_Repository_Debian#Uso_in_locale
P.S. Per eventuali chiarimenti, l'argomento viene trattato nel man di sources.list.

Ciao e buon lavoro di aggiornamento.
Categorie: Forum Debianizzati

Errore Dovecot dopo aggiornamento a buster

Ven, 12/07/2019 - 16:04
Buon giorno a tutti.

Dopo aver aggiornato a buster mi si presenta il seguente errore:

Jul 12 15:25:37 jupiter dovecot: imap-login: Error: Failed to initialize SSL server context: Couldn't parse private SSL key: error:06065064:digital envelope routines:EVP_DecryptFinal_ex:bad decrypt, error:23077074:PKCS12 routines:PKCS12_pbe_crypt:pkcs12 cipherfinal error, error:2306A075:PKCS12 routines:PKCS12_item_decrypt_d2i:pkcs12 pbe crypt error, error:0907B00D:PEM routines:PEM_read_bio_PrivateKey:ASN1 lib: user=<>, rip=192.168.1.1, lip=192.168.1.2, session=<XteO2HuN+MLAqAEB>


Sarei molto grato a chi volesse aiutarmi a comprenderne il significato per poter capire da dove iniziare a cercare per trovare una soluzione.

Grazie, Umberto
Categorie: Forum Debianizzati

Re: Proposte di modifica alle guide trattanti i repository/A

Ven, 12/07/2019 - 14:47
s3v ha scritto:L'installazione di una nuova buster li mette? In caso affermativo, concordo.
Sì, confermo. Ci sarebbe quindi da spostare i repository "updates" da "Repository speciali" a "Repository ufficiali".

Si potrebbe approfittarne per rinominare la pagina "Repository ufficiali" in "Repository di default", visto che sono tutti ufficiali, lasciando il redirect per non far perdere il collegamento alle discussioni sul forum.

E già che si modificano queste sezioni, si potrebbero anche sostituire i messaggi di avvertenza Warningbox con il template Cautionbox.

Tempo fa avevo creato un template molto semplice riguardante i mirror. Se impiegato, si potrebbero in futuro tenere aggiornate tutte le configurazioni di default operando soltanto su quello.
L'unico vantaggio sarebbe che in futuro, se si passasse ad https oppure ci fosse qualche altro cambiamento ai mirror, non servirebbe aggiornare nuovamente tutto, almeno per le configurazioni di default.


s3v ha scritto:Quali informazioni?
In questa sezione si descrive l'HTTP Redirector, ma la forma "preferita" attualmente è deb.debian.org. Inoltre se si adottasse questo già di default, la sezione non servirebbe più, e andrebbe ridotta e introdotta molto prima.
Categorie: Forum Debianizzati

Re: Errore repository security Debian 11

Ven, 12/07/2019 - 12:40
Come scritto anche qui, la riga corretta è una di queste due:
deb http://security.debian.org bullseye-security main
deb http://security.debian.org testing-security main

I repo security per testing verranno utilizzati se i pacchetti che correggono bug di sicurezza ci mettono troppo per migrare da unstable a testing.
Categorie: Forum Debianizzati

Re: Proposte di modifica alle guide trattanti i repository/A

Ven, 12/07/2019 - 12:15
HAL 9000 ha scritto:Proposte, aperte a discussione:
  • aggiungere una nota (in box? senza?) che segnala l'avvenuto cambiamento a partire da testing dei repository sicurezza (da "bullseye/updates" a "bullseye-security");

Mi verrebbe da scrivere "Non lo hanno fatto gli sviluppatori Debian e dovremmo farlo noi?", ma concordo nel mettere un box.
HAL 9000 ha scritto:
  • aggiungere i repository degli aggiornamenti raccomandati ("buster-updates", precedentemente "volatile") alla stable a tutte le configurazioni suggerite, seguendo le impostazioni di default decise dai Debian Developer a partire da Debian 10 (buster);

L'installazione di una nuova buster li mette? In caso affermativo, concordo.
HAL 9000 ha scritto:
  • adottare lo stesso mirror di default (attualmente "deb.debian.org"); l'argomento è già stato discusso in passato quando l'HTTP redirector era stato introdotto, ma il default allora era "ftp.XX.debian.org" e i Debian Developer avevano espressamente ritenuto prematuro cambiare tale default; la differenza ovviamente è minima, e per i più veloci è sempre meglio testarli come indicato dalla guida, ma perché averne uno diverso?

Concordo. Va testato lo script.
HAL 9000 ha scritto:
  • cambiare le informazioni sull'HTTP redirector per riferirsi a "deb.debian.org", l'attuale forma preferita;

Quali informazioni?
HAL 9000 ha scritto:
  • adottare apt come nuovo comando di default ovunque possibile (limitatamente alle principali sui Repository) per l'uso interattivo (è default fin da Jessie, l'attuale oldoldstable supportata via LTS, quindi presente per tutte le versioni), in modo da uniformare il più possibile le guide principali di APT/Repository; tanto più che ora è anche indicato anche nelle note di rilascio per effettuare l'aggiornamento da stretch a buster;

Concordo.
HAL 9000 ha scritto:
  • segnalare la possibilità di far operare APT in una sandbox (basta un singolo parametro in apt.conf) a partire da Debian 10 (buster); non tutte le funzionalità sono supportate, ma le principali sì.

Concordo.
Categorie: Forum Debianizzati

Re: pacchettizzare .deb

Ven, 12/07/2019 - 11:23
Ah ok! SI, questo lo avevo già testato...
Allora si ricomincia....
Categorie: Forum Debianizzati

Re: errore nella realizzazione di una vpn

Ven, 12/07/2019 - 10:55
Mi sembra proprio strano.
Questi tre comandi che dicono?
$ ls -l /etc/openvpn/server.conf
$ cat /etc/openvpn/server.conf | wc -l
$ file /etc/openvpn/server.conf
Categorie: Forum Debianizzati

Re: pacchettizzare .deb

Ven, 12/07/2019 - 08:19
samiel ha scritto:Le operazione che partono da dh_make
presuppongono che abbia già dato il configure e il make del pacchetto?
Non necessariamente, solo opzionalmente per verificare che il sorgente si configuri e compili correttamente prima del dh_make. In tal caso, devi ricominciare con dh_make dal codice sorgente originale antecedente alla compilazione
Categorie: Forum Debianizzati

Re: pacchettizzare .deb

Ven, 12/07/2019 - 00:19
grazie, molto dettagliata.

una cosa che non capisco, o nonc'è all'nizio
o mi è sfuggita- Le operazione che partono da dh_make
presuppongono che abbia già dato il configure e il make del pacchetto?
Categorie: Forum Debianizzati

pacchettizzare .deb

Gio, 11/07/2019 - 22:41
Ho la necessità di pacchettizzare per bene un software,
e in passato ho effettuato questa operazione in fretta con checkinstall.
Ora invece vorrei fare le cose per bene,
e ho cercato in rete guide su questo tema.
Sono un po' disorientato, perché ce ne sono diverse
che risalgono dal 2010 in poi. Ora,
me ne potreste suggerire una aggiornata?

grazie
m
Categorie: Forum Debianizzati