Forum Debianizzati

Condividi contenuti
Aggiornato: 53 min 13 sec fa

Re: Sospensione progetto "Adozione guide"?

Dom, 22/09/2019 - 08:17
Vado a memoria ma la situazione attuale è quella che è sempre stata, oltre ad inserirsi in un quadro più generale di carenza di nuove guide.
Magari un nuovo utente ha qualche remora ad adottare una guida? O forse non sono interessanti? O si preferisce partire da zero?
Non saprei ma sospendere tutto mi sembra eccessivo.
Come se il progetto Debian sospendesse i wnpp perche ci cono pacchetti abbandonati da 5 anni.
Finisco con lo scrivere che il Wiki è fatto per chi lo legge, e il "servizio" che si fornisce è molto maggiore se si fa capire che una guida è da adottare anziché fornire roba superata.
Un grande grazie a te che porti avanti questo lavoro
Categorie: Forum Debianizzati

Re: Boot non disponibile dopo ogni avvio

Dom, 22/09/2019 - 06:58
Blutz ha scritto:Salve,
[..] ogni volta che accendo, dopo il POST, mi esce il messaggio di inserire un dispositivo e riprovare, come se non fosse collegato nessun HD. Quindi vado dal dvd, vado alla voce del ripristino e reinstallo grub su /dev/sda. Quindi riavvio e si accende correttamente. Se spengo o riavvio non funziona. Il disco ha una partizione EFI (con filesystem vFat), poi una /, una /home ed uno swap.
Davvero singolare quello che riferisci.

Il computer è configurato per avvio EFI o legacy ?

In ogni caso, dopo il POST, in caso di avvio con firmware EFI, ne dovrebbe comparire il boot loader: ti compare ?

In caso affermativo, dovresti poter entrare nel firmware EFI e verificare quali sono i sistemi operativi installati.

In caso negativo, è probabilmente un malfunzionamento del firmware EFI.

In ogni caso, sarebbe interessante vedere un registrazione video di quanto riferisci.
Categorie: Forum Debianizzati

Boot non disponibile dopo ogni avvio

Dom, 22/09/2019 - 02:14
Salve,
dopo aver installato da dvd debian 10 ho notato che ogni volta che spengo il pc alla riaccensione si "cancella" la partizione di boot.
Mi spiego meglio, ogni volta che accendo, dopo il POST, mi esce il messaggio di inserire un dispositivo e riprovare, come se non fosse collegato nessun HD. Quindi vado dal dvd, vado alla voce del ripristino e reinstallo grub su /dev/sda. Quindi riavvio e si accende correttamente. Se spengo o riavvio non funziona.

Il disco ha una partizione EFI (con filesystem vFat), poi una /, una /home ed uno swap.

Cosa sta succedendo?

(Ero migrato da Arch per trovare un ambiente più semplice e invece sono spaesato)
Categorie: Forum Debianizzati

eseguibile da shell non si avvia più

Sab, 21/09/2019 - 23:39
Buonasera

Ho da poco installato la nuova release Buster io utilizzavo su stretch sopcast da linea di comando, lanciandolo in questo modo da terminale come per uno script
./sp-sc-auth
ho notato che ora nonostante abbia il permesso ad essere eseguito quando do tale comando da shell mi dce file o directory non esistente. Avete qualche idea di quale sia il problema?

grazie
Categorie: Forum Debianizzati

eseguibile da shell non si avvia più

Sab, 21/09/2019 - 23:39
Buonasera

Ho da poco installato la nuova release Buster io utilizzavo su stretch sopcast da linea di comando, lanciandolo in questo modo da terminale come per uno script
./sp-sc-auth
ho notato che ora nonostante abbia il permesso ad essere eseguito quando do tale comando da shell mi dce file o directory non esistente. Avete qualche idea di quale sia il problema?

grazie
Categorie: Forum Debianizzati

Sospensione progetto "Adozione guide"?

Sab, 21/09/2019 - 17:55
Avviso già che questo è un post un po'... triste.

Il progetto Adozione Guide, nato quasi 10 anni fa, ha permesso il recupero di un buon numero di guide, rendendole nuovamente funzionali e in alcuni casi perfino più complete di quando erano state scritte inizialmente.
E ringrazio chi ha avviato e svolto questo incredibile lavoro! Troppi per nominarvi uno a uno, e non posso neanche dire di avervi conosciuto, perché allora non partecipavo al forum né tanto meno al Wiki.

Purtroppo però, allo stato attuale di partecipazione, aggiungere una nuova guida all'elenco di quelle da adottare non serve a molto. E la presenza di una guida in esso diventerà sempre meno rilevante con l'aumentare del loro numero.

Propongo, almeno in via temporanea, la "sospensione" all'uso del template (senza parametri) utilizzato per marcare una nuova guida come "da adottare".
Continuerà a essere possibile adottare guide (e ci mancherebbe altro! ), utilizzando il template con il proprio nome utente come parametro, e andando a sceglierle anche più liberamente.

Ho aperto una nuova discussione per dargli maggiore risalto, e valuterei il da farsi solo dopo il prossimo rilascio (Bullseye).

----- ----- ----- -----

Alternativamente, se si decidesse di riprendere il progetto, anche in forma collettiva, do fin d'ora la mia disponibilità, e si potrebbe dimostrare che il progetto è ancora vivo e vegeto... Fatemi sapere!
Categorie: Forum Debianizzati

Re: Debian + KDE e videoproiettore Epson eb-685w

Sab, 21/09/2019 - 16:37
No, non l'ho fatto.

A parte la mancanza di tempo, temevo di incappare in questo bug di kde:

"Panel moves to wrong screen when external monitor is connected"

https://bugs.kde.org/show_bug.cgi?id=356225

E inoltre quello che mi ha confuso ancora di più le idee è stato xrandrd:

Screen 0: […] current 3200 x 1080


eDP-1 connected primary 1920x1080+0+0



perché due valori diversi?

Evidentemente non capisco qual è la differenza fra "screen", "eDP-1", "monitor", "display".

Non ho molta esperienza di videoproiettori, con wheezy e jessie non ho mai avuto problemi, ma i proiettori usati in passato avevano tutti porte VGA, questo Epson, invece, ha un ingresso HDMI, può essere il punto?

(Ho anche dimenticato di dire che nel frattempo ho aggiornato a Debian 10)
Categorie: Forum Debianizzati

Re: [RISOLTO] Gparted non viene caricato

Sab, 21/09/2019 - 16:17
infatti così si risolve.
a parte il fatto che la procedura sia un tantino lunga,
per cui in effetti un alias può tornare utile

grazie!
m
Categorie: Forum Debianizzati

Re: Gparted non viene caricato

Sab, 21/09/2019 - 14:47
Ti può interessare questa nostra guida.

C'è stato un cambiamento a partire da Debian 10 (buster) sulle variabili d'ambiente preservate con il comando su, restringendole il più possibile in una nuova shell di login (opzione "-", "-l" o "--login"; che sono comunque consigliate).
Se ti capita spesso di far uso di questo comando, puoi creare un alias, oppure anche uno script eseguibile in /usr/local/bin, ecc...

In alternativa puoi non avviare una nuova shell di login, in caso tu abbia un ambiente "pulito", ma dovresti comunque aggiungere a PATH la directory "/usr/sbin" oppure specificare il percorso completo dell'eseguibile, visto che altrimenti PATH resterebbe quello di prima.
Categorie: Forum Debianizzati

[RISOLTO] Gparted non viene caricato

Sab, 21/09/2019 - 13:45
Sono ai miei primi contatti con Sid/Cinnamon
e di conseguenza non manca qualche difficoltà.
In particolare, non riesco a far partire gparted,
anche se quello che mi succede l'ho ritrovato
in rete, ma i rimedi sembrano non funzionare.

samiel@darkstar:~$ gparted
bash: gparted: comando non trovato
samiel@darkstar:~$ su -
Password:
root@darkstar:~# gparted
Unit tmp.mount does not exist, proceeding anyway.

(gpartedbin:1753): Gtk-WARNING **: 13:27:03.016: cannot open display:
root@darkstar:~# su - samiel
samiel@darkstar:~$ xhost + root
xhost:  unable to open display ""
samiel@darkstar:~$ export DISPLAY=:0
samiel@darkstar:~$ su -
Password:
root@darkstar:~# gparted
Unit tmp.mount does not exist, proceeding anyway.

(gpartedbin:1942): Gtk-WARNING **: 13:28:40.184: cannot open display:
root@darkstar:~#


E qui mi fermo....
m
Categorie: Forum Debianizzati

Re: IcedTea con Buster stable non apre più i JNLP dell'AdE

Sab, 21/09/2019 - 13:44
ecco la situazione per
Debian Jessie
$ java -version
java version "1.7.0_231"
OpenJDK Runtime Environment (IcedTea 2.6.19) (7u231-2.6.19-1~deb8u2)
OpenJDK 64-Bit Server VM (build 24.231-b01, mixed mode)

e per Debian Stretch
$ java -version
openjdk version "1.8.0_222"
OpenJDK Runtime Environment (build 1.8.0_222-8u222-b10-1~deb9u1-b10)
OpenJDK 64-Bit Server VM (build 25.222-b10, mixed mode)

non ho capito perché in Jessie ho "java version" ed invece su Stretch "openjdk version".
Categorie: Forum Debianizzati

Re: Problema con Partitionmanager

Sab, 21/09/2019 - 12:30
Grazie mille.
Categorie: Forum Debianizzati

Re: Debian + KDE e videoproiettore Epson eb-685w

Sab, 21/09/2019 - 11:22
Non hai indicato se hai provato a trascinare la finestra del lettore DVD dallo schermo del computer (verso sopra,sotto,ai lati) allo schermo del proiettore: lo hai fatto ?
Categorie: Forum Debianizzati

Re: Port multiplier con eSata non più funzionante

Sab, 21/09/2019 - 10:07
Chryses ha scritto:Aki ha scritto:6) Hai provato ad avviare con il precedente kernel per verificare se, come sembri ipotizzare, l'aggiornamento possa essere legato a quanto riferisci ?
Sinceramente no, sembra stupido ma non so come fare con un sistema headless, non ho più un monitor che posso collegare. C'è un modo per impostare un kernel da utilizzare al prossimo riavvio?
Te l'ho indicato in uno dei precedenti messaggi della discussione.
Categorie: Forum Debianizzati

Re: Problema con Partitionmanager

Sab, 21/09/2019 - 10:05
Ciao, c'è un bug report aperto per quanto hai segnalato: https://bugs.debian.org/cgi-bin/bugreport.cgi?bug=923663 .

Come workaround puoi avviare utilizzando il seguente comando da terminale:
su -c partitionmanager
Categorie: Forum Debianizzati

Problema con Partitionmanager

Sab, 21/09/2019 - 09:23
Salve a tutti.
Ho un problema con il programma Partitionmanager: se lo apro da terminale, dopo aver dato "su", l'applicazione parte senza problemi. Se invece lo apro da icona prima mi chiede la password per i permessi, ma poi non mi apre il programma dopo averla messa, dandomi il messaggio che allego nello screenshot. Vi ringrazio anticipatamente per l'aiuto.
Categorie: Forum Debianizzati

Debian + KDE e videoproiettore Epson eb-685w

Ven, 20/09/2019 - 21:24
Un saluto a tutti.

Mi è successo con stretch + KDE: in una scuola dovevo mostrare un video su dvd. Il videoproiettore è un
Epson eb-685w con ingresso HDMI e risoluzione WXGA, 1280 x 800, 16:10 come si può vedere qui:

https://www.epson.it/products/projectors/ultra-short-distance/eb-685w

Il mio portatile ha questa scheda video:

lspci -nn | grep VGA
00:02.0 VGA compatible controller [0300]: Intel Corporation HD Graphics 620 [8086:5916] (rev 02)


e la risoluzione dello schermo è 1920x1080. L'output di xrandr senza connessione a monitor esterni è:

$ xrandr
Screen 0: minimum 320 x 200, current 1920 x 1080, maximum 8192 x 8192
eDP-1 connected primary 1920x1080+0+0 (normal left inverted right x axis y axis) 381mm x 214mm
   1920x1080     60.00*+  59.97    59.96    59.93
[…]

DP-1 disconnected (normal left inverted right x axis y axis)
HDMI-1 disconnected (normal left inverted right x axis y axis)
HDMI-2 disconnected (normal left inverted right x axis y axis)


Quando ho collegato il portatile al videoproiettore è apparso sullo schermo (proiettato) lo sfondo di default di plasma 5 di stretch, che si chiama NEXT, che *non* corrisponde allo sfondo che ho sul laptop e soltanto lo sfondo, senza i pannelli superiore e inferiore.

Sullo schermo del mio laptop, invece i pannelli risultavano molto ingranditi. Ho aperto "impostazioni di sistema", la finestra è apparsa soltanto sullo schermo del laptop, molto ingrandita. Il monitor esterno "HDMI-2" era a destra dello schermo del laptop "eDP-1" (se ben ricordo). Ho inserito il dvd nel lettore ottico e il film è partito a grandezza e suono normali solo sul desktop del portatile. Sullo schermo esterno niente!

A questo punto con le idee veramente molto confuse e non avendo tempo, data la situazione, per fare qualche prova (ma quale?) ho salvato l'output di xrandr e ho continuato con il laptop della scuola con a bordo windows... figuraccia...

Questo è l'inizio dell'output:

$ xrandr
Screen 0: minimum 320 x 200, current 3200 x 1080, maximum 8192 x 8192
eDP-1 connected primary 1920x1080+0+0


L'output completo di xrandr con il laptop connesso al video proiettore e altre informazioni sono nell'allegato (sforo il numero massimo di caratteri).

Cosa devo fare la prossima volta, quando avrò occasione di usare il videoproiettore? Devo sovrapporre i due schermi?
XFCE o gnome sono in grado di gestire meglio queste situazioni?
Grazie
Categorie: Forum Debianizzati

Re: Port multiplier con eSata non più funzionante

Gio, 19/09/2019 - 20:46
Ciao, certo:

Aki ha scritto:1) Puoi fornire maggiori dettagli sul produttore, modello esatto e link al manuale d'uso/installazione del port multiplexer ?
Orico 8628SUS3-C -> http://my.orico.cc/goods.php?id=4997 ma non trovo il manuale scaricabile

Aki ha scritto:2) il malfunzionamento ti si presenta con uno specifico disco all'interno del port multiplexer o con tutti i dischi ?

Devo fare una prova migliore, più razionale, a memoria dava problemi anche con un altro disco, da 2.5", un vecchio ssd da 60gb, ma come dicevo devo fare delle prove più serie. Se trovassi un pc con esata, che test potrei fare secondo te? Meglio una live di linux o semplicemente windows? Più che altro è per il disco che è partizionato in ext4

Aki ha scritto:3) puoi fornire, dopo collegamento tramite USB3 invece che eStata, il dettaglio dello schema di partizionamento dei dischi del port multiplexer usando, ad esempio, il comando fdisk ?
$ fdisk -l /dev/sdf
Disk /dev/sdf: 1,8 TiB, 2000398934016 bytes, 3907029168 sectors
Disk model: 004 HD204UI
Units: sectors of 1 * 512 = 512 bytes
Sector size (logical/physical): 512 bytes / 512 bytes
I/O size (minimum/optimal): 4096 bytes / 33553920 bytes
Disklabel type: gpt
Disk identifier: 87CF9E42-3F87-8A4F-AC78-145643C56B32

Dispositivo Start       Fine    Settori  Size Tipo
/dev/sdf1   65535 3907029134 3906963600  1,8T Linux filesystem

Partition 1 does not start on physical sector boundary.


Aki ha scritto:4) se via eSata riesci ad accedere alle informazioni del partizionamento del port multiplexer con il nuovo cavo, puoi fornire il dettaglio dello schema di partizionamento dei dischi usando, ad esempio, il comando fdisk (per confronto al precedente punto) ?
Appena provo a eseguire un qualsiasi comando, ci pensa, va in timeout e poi rimuove il disco e sospende il controller

Aki ha scritto:5) il port multiplxer ha tra le proprie opzioni di configurazione dei dip-switches ? In caso affermativo, qual'è la loro attuale configurazione in riferimento a quanto indicato nel manuale d'uso ?
Ha un solo switch per azionare il funzionamento di clonazione o trasferimento pc. E' sempre attivo come trasferimento pc

Aki ha scritto:6) Hai provato ad avviare con il precedente kernel per verificare se, come sembri ipotizzare, l'aggiornamento possa essere legato a quanto riferisci ?
Sinceramente no, sembra stupido ma non so come fare con un sistema headless, non ho più un monitor che posso collegare. C'è un modo per impostare un kernel da utilizzare al prossimo riavvio?

J
Categorie: Forum Debianizzati

Re: Esecuzione automatica di script all'avvio debian BUSTER

Gio, 19/09/2019 - 19:18
Ho risolto, con Crontab @reboot
Siccome gli script funzionano connettendosi alla rete, probabilmente al boot (con Buster) la connessione non esiste ancora e quindi non vengono avviati. (?)

E bastato per lo script in python mettere un ritardo di 10 sec.
e per lo script bash idem uno sleep 10! e tutto è OK.

Grazie per i diversi suggerimenti
Categorie: Forum Debianizzati

Re: Stallman lascia MIT e FSF

Gio, 19/09/2019 - 08:36
La materia è molto delicata, non ho ancora approfondito e per questo finora ho personalmente preferito non inoltrare "brutalmente" la notizia nel forum, perché penso che, stante quello che Stallman ha rappresentato, sia inutile darsi ai sensazionalismi ed anche ingiusto rispetto al diritto alla difesa dell'immagine di Stallman.

Molti iscritti alla FSF (anche partecipanti al progetto Debian) hanno espresso forte disapprovazione nelle forme consentite per le sue presunte affermazioni (non ho ancora trovato gli originali), avanzando le proprie dimissioni in mancanza di quelle di Stallman.

La posizione di Stallman, al quale va concesso al momento, nel giudizio morale, la presunzione di innocenza è molto sintetica (inusuale per un soggetto logorroico come lui) e chiara ed indicata nel suo forum personale all'indirizzo https://stallman.org/archives/2019-jul-oct.html#16_September_2019_(Resignation):
16 September 2019 (Resignation)

To the MIT community,

I am resigning effective immediately from my position in CSAIL at MIT. I am doing this due to pressure on MIT and me over a series of misunderstandings and mischaracterizations.

Richard Stallman

Senza entrare nel merito specifico ed indipendentemente dal caso in specie, credo che comunque Stallman abbia negli anni sviluppato parecchie antipatie nel movimento FSF, soprattutto per il suo approccio estremamente ortodosso ed a volte francamente antipatico e questo non lo aiuta in questa situazione. Al di là dell'episodio specifico, comunque, vedere uscire Stallman dal MIT fa una brutta impressione, ma - tant'è - nessuno è per sempre.
Categorie: Forum Debianizzati