Forum Debianizzati

Condividi contenuti
Aggiornato: 22 min 45 sec fa

Re: Localizzazione sballata da live cd

Mar, 29/09/2020 - 21:45
Per mia esperienza ho usato varie volte la live Debian Buster su un Lenovo e nessun problema rilevato.
Categorie: Forum Debianizzati

Re: Localizzazione sballata da live cd

Mar, 29/09/2020 - 21:45
marcomg ha scritto:L'unica cosa è che Windows10 creerà partizioni a caso di ripristino tra la partizione di windows e quella di debian (che potrai rimuovere agevolmente). Ma il boot-loader di debian non verrà sovrascritto. Però se utilizzi un sistema MBR non te lo so dire, credo sia possibile.
La cosa più comoda secondo me è proprio un dual boot.
Il fatto è che preferirei spendere un po' più di tempo a fare un setup per cui non debba più pensare, piuttosto che uno a cui fare costantemente modifiche.

marcomg ha scritto:L'immagine è la stessa quindi non puoi avere effetti diversi.
Non sono abituato a fare checksum alle cose che scarico quindi se non funzionano come dovrebbero e sembrano corrotti provo a riscaricarli ma come ho già detto non ha sortito alcun effetto. Alla fine ho anche fatto tutti i checksum del caso ma erano tutti corretti.
marcomg ha scritto:Quale hai scaricato?
L'iso amd64 cinnamon dal sito ufficiale, ho anche provato altre interfacce o a scaricarla direttamente (e non da torrent), pensando che magari avessero commesso degli errori solo in alcune build, visto che non ho visto nessun'altra persona su internet avere i miei stessi problemi (non con l'orario almeno), ma nessuna ha funzionato correttamente.
Categorie: Forum Debianizzati

Re: Localizzazione sballata da live cd

Mar, 29/09/2020 - 21:22
Zashura ha scritto:ma non posso fare a meno di Windows 10
Come quasi chiunque

Zashura ha scritto:Ho provato ad installare un dual boot ma è stato un completo disastro (e sapendo che un qualunque update di windows, a mia insaputa, mi avrebbe costretto ad "aggiustare" il grub, la cosa mi ha scoraggiato definitivamente).
Se hai un sistema EFI non è più vero. L'unica cosa è che Windows10 creerà partizioni a caso di ripristino tra la partizione di windows e quella di debian (che potrai rimuovere agevolmente). Ma il boot-loader di debian non verrà sovrascritto. Però se utilizzi un sistema MBR non te lo so dire, credo sia possibile.
La cosa più comoda secondo me è proprio un dual boot.

Zashura ha scritto:Ho quindi preferito passare ad utilizzare una versione live di Debian su DVD-RW (non su chiavetta perchè essendo un portatile ho voluto risparmiare sulle entrate USB) pensando in un futuro di poter modificare l'iso a mio piacimento e aggiungere software o pacchetti che mi sarebbero potuti tornare utili.
So che vuoi risparmiare porte USB, ma puoi installare debian direttamente su USB http://guide.debianizzati.org/index.php ... ivo_mobile

Zashura ha scritto:Ho provato a scaricare più volte l'iso, ad usare una chiavetta e a disabilitare il secure boot, così come abilitare la legacy mode.
Ma nessuna di queste opzioni ha fatto niente di diverso.
L'immagine è la stessa quindi non puoi avere effetti diversi. Quale hai scaricato?

Zashura ha scritto:Nessuno di voi ha questo stesso problema se prova a far partire Debian 10 live con la localizzazione italiana?
No perché non credo molti di noi utilizzino la live.
Categorie: Forum Debianizzati

Localizzazione sballata da live cd

Mar, 29/09/2020 - 18:01
Premetto che sono un totale principiante quindi mi scuso in anticipo se quel che dico può far rizzare i capelli a qualcuno.

Dunque, mi serve lavorare in un ambiente linux per motivi di studio, ma non posso fare a meno di Windows 10.
Ho provato ad installare un dual boot ma è stato un completo disastro (e sapendo che un qualunque update di windows, a mia insaputa, mi avrebbe costretto ad "aggiustare" il grub, la cosa mi ha scoraggiato definitivamente).
Ho quindi preferito passare ad utilizzare una versione live di Debian su DVD-RW (non su chiavetta perchè essendo un portatile ho voluto risparmiare sulle entrate USB) pensando in un futuro di poter modificare l'iso a mio piacimento e aggiungere software o pacchetti che mi sarebbero potuti tornare utili.

Avvio dal boot con l'opzione per il supporto alla localizzazione in italiano e la lingua è sì in italiano (per metà o quasi perchè molte applicazioni e/o menu sono ancora in inglese) ma il layout della tastiera è su US, così come l'orario è settato su Londra.
Entrambi li devo cambiare manualmente ad ogni restart e non sarebbe una gran inconvenienza se non fosse che l'orario sbagliato sovrascrive quello del BIOS che a sua volta sovrascrive quello di Windows 10 quando lo faccio ripartire.

Ho provato a scaricare più volte l'iso, ad usare una chiavetta e a disabilitare il secure boot, così come abilitare la legacy mode.
Ma nessuna di queste opzioni ha fatto niente di diverso.
Nessuno di voi ha questo stesso problema se prova a far partire Debian 10 live con la localizzazione italiana?
Se sì, è possibile trovare un modo per configurare l'iso perchè venga caricato con la posizione geografica e il layout di tastiera giusto?

Posso sorvolare sulla traduzione a metà, tanto lo capisco benissimo l'inglese, ma la tastiera è impossibile da utilizzare con un layout sbagliato per un programmatore che deve in continuazione utilizzare dei simboli, e diventa sconveniente settarla ad ogni avvio. Per non parlare dell'ora che sarà sempre sbagliata su tutti gli OS a meno che non la risincronizzi.
Categorie: Forum Debianizzati

Re: scheda audio usb e browser

Mar, 29/09/2020 - 11:18
allora, prova e riprova...
ho visto che la schermata di kmix, oltre al volume generale, mi segnala anche il volume dell'applicazione che sto usando, smplayer o pragha o altro, così mi segnala anche il volume di firefox, col tasto destro del mouse su questo volume mi da una serie di impostazioni tra cui "sposta" e posso scegliere tra le due schede, selezionando quella esterna funzionano anche le cuffie.
non so se dovrò fare ogni volta questa operazione, ma almeno adesso posso usare le cuffie sui browser.
metto risolto.

mlibero
Categorie: Forum Debianizzati

Re: scheda audio usb e browser

Mar, 29/09/2020 - 10:45
la scheda audio utilizza pulseaudio, altrimenti con firefox non sentirei niente, non so bene cosa succeda con impostaioni-audio di kde, ma la sostanza è questa, con i file sul computer la scheda audio usb funziona, non in modo automatico, devo avviare il file con già la scheda inserita oppure passare attraverso lo stop e poi play.
per scrupolo ho messo il plugin flashplayer che non usavo più, ho creato il file /etc/asound.conf come da guida, ma non è cambiato niente.
penso che il problema riguardi firefox, ho provato anche falkon con lo stesso risultato, non so.
Categorie: Forum Debianizzati

Re: Problemi installazione TL-WN725N V3

Mar, 29/09/2020 - 10:19
Non riesci a mettere in blacklist il modulo della scheda integrata?
Categorie: Forum Debianizzati

传奇SF 创新模式

Mar, 29/09/2020 - 10:09
如果说海外传奇 初期的成功带有一定的运气成分。那么,要成功运营20年,更多的是依靠盛趣游戏的创新能力。而这个能力不仅让《热血传奇》在商业上取得了巨大的成功,也为整个网络游戏行业的发奠定了基础。通过模式创新,盛趣游戏为中国网络游戏市场打开大门。在《传奇》诞生之初,中国的网络游戏市场还未成形,没有成功的产品、没有成功的企业、也没有成熟的运营思路,对于年轻的盛趣游戏来说既是机遇也是挑战。在通过前期缜密的市场调研之后,盛趣游戏把创新点锁定在了渠道突破上。通过聚焦网吧地推来实现用户的快速增长,通过自建网络营销系统“e-sales”来实现数据信息流和资金流的快速流转。



在这样的创新推动下,2002年,<海外游戏平台 同时在线超了70万,一举成为当时世界上规模最大的网络游戏。有数据显示,当时中国有4800万网民,而《热血传奇》的累计用户数突破2000万。这意味着,平均每2. 4个网民中就有1个人是《热血传奇》的玩家。而自建的e-sales系统高峰期每天的资金流动达到了上千万,让盛趣游戏成为全国最赚钱的网络公司。巨大的赚钱效应,让盛趣模式成为了所有网络游戏企业模仿的对象,也间接的激活了整个网络游戏产业。而体系创新,让盛趣游戏为行业制定了服务标准。也许现在,7x24小时的客户服务已让你习以为常,但是在《热血传奇》推出的初期,游戏业界根本没有出现游戏产业是一个服务产业的概念。销售产品是多数公司的看法,但是 传奇怀旧 游戏清醒的认识到网络游戏的实质是提供服务,如何做好服务是游戏成功的关键。沿着这样的理念,盛趣游戏在实践的过程中摸索出了一套行之有效的服务体系,并持续完善。最终,盛趣游戏不仅是全国第一家提供7X24小时电话客服热线的网络公司,也是第一个让客服中心采用主动服务的公司。通过客户回访,电话访问、玩家调查来了解客户对游戏的满意度和对公司形象的认知。最终这些服务数据也会成为优化游戏和提升公司运营能力的重要参考数据。时至今日,这套服务理念已经被多数公司所采用,成为了行业标准。

通过知识产权保护创新热血传奇美服 游戏也为完善产业环境做出贡献。在企业发展壮大的过程中,有时候并不完全取决自身的发展,而是依赖于产业环境的完善,特别是像网络游戏这样的新兴产业上,存在这大量的不规范行为。以《热血传奇》为例,网络黑客攻击、致命BUG、私服、外挂、版权纠纷,每一项危机都有可能把公司带向深渊。在没有可以学习的对象、甚至没有可以依据的法律条例的情况下,盛趣游戏主动出击,组建了专业的法务团队,开辟专线全力维权,并通过与主管机构、法院、律师机构的深度沟通,逐步实现网络游戏知识产权保护体系的完善。事实上,盛趣游戏在《传奇》维权方面的多种举措,极具示范作用和现实意义,为网络游戏企业的发展,尤其为游戏产业的健康有序发展提供了丰富的经验和行之有效的方法论。
Categorie: Forum Debianizzati

Re: Problemi installazione TL-WN725N V3

Mar, 29/09/2020 - 09:14
azioga ha scritto:Hai provato con il pacchetto debian firmware-realtek dai non-free?

https://packages.debian.org/buster/firmware-realtek
Stesso risultato... Purtroppo il sistema non distingue tra wifi integrata e USB e quindi non riesco ad escludere una e usare l'altra
Categorie: Forum Debianizzati

Re: Problemi installazione TL-WN725N V3

Mar, 29/09/2020 - 08:59
Hai provato con il pacchetto debian firmware-realtek dai non-free?

https://packages.debian.org/buster/firmware-realtek
Categorie: Forum Debianizzati

Re: Problemi installazione TL-WN725N V3

Lun, 28/09/2020 - 19:52
Grazie,
ho provato ma non si attacca alla rete. Purtroppo inserisco la password WPA2, ma non si riesce a collegare.

Inoltre ho notato che non posso escludere la wirless interna al portatile e lasciare abilitata quella via USB

Saluti
Categorie: Forum Debianizzati

Re: scheda audio usb e browser

Lun, 28/09/2020 - 15:35
Mi pare che PulseAudio sia un requisito di Firefox: la scheda audio è configurata con PulseAudio?
Categorie: Forum Debianizzati

Re: Conosciamoci

Lun, 28/09/2020 - 15:29
Hi every one,
I'm Brian from Vietnam, a freelance content marketing
if you are also interested in SEO, we can connect each other via whatsapp
Categorie: Forum Debianizzati

Re: Aiuto keylogger hardware

Lun, 28/09/2020 - 15:27
Don't download any strange file with *exe.
Install some kind of Internet security software like Avira, Kapersky, Bitdenfer
Categorie: Forum Debianizzati

Re: Problemi installazione TL-WN725N V3

Lun, 28/09/2020 - 14:29
Il driver scaricato non sembra compatibile col kernel.

Vedi se questo fa al caso tuo:
https://github.com/lwfinger/rtl8188eu
Categorie: Forum Debianizzati

Problemi installazione TL-WN725N V3

Lun, 28/09/2020 - 10:12
Buongiorno a tutti,
ho riesumato una mia pennetta wirless dato che il ho problemi con la scheda integrata del mio portatile. Nello specifico stiamo parlando di questa: https://www.tp-link.com/it/support/download/tl-wn725n/

Seguendo la documentazione ufficiale Installation Guide for Linux riscontro il seguente errore in allegato lanciando il comando make.

Nella guida si chiede di verificare la propria versione di gcc, la mia è superiore a quella della documentazione, ma vi riporto il risultato sel comando da loro descritto:

cat /proc/version
Linux version 4.9.0-13-amd64 (debian-kernel@lists.debian.org) (gcc version 6.3.0 20170516 (Debian 6.3.0-18+deb9u1) ) #1 SMP Debian 4.9.228-1 (2020-07-05)


TP-Link si basa su ubuntu, ma non ho mai avuto problemi ad installare software di terze parti seguendo le guide ubunto, eccovi le specifiche da loro riportate:
OS Ubuntu 16.04 LTS
Kernel version 4.13.0-36-generic
Gcc version 5.4.0

Avete suggerimenti?
Categorie: Forum Debianizzati

Re: monitor samsung c27f390 no audio via hdmi

Dom, 27/09/2020 - 17:01
Solo per scrupolo, hai indicato come dispositivo di riproduzione l'uscita HDMI nelle impostazioni del volume?
Categorie: Forum Debianizzati

Re: legacy bios- uefi

Dom, 27/09/2020 - 10:41
Provo a seguirla, grazie
Categorie: Forum Debianizzati

Re: monitor samsung c27f390 no audio via hdmi

Sab, 26/09/2020 - 19:48
Nelle specifiche mi sembra non sia indicato che il monitor abbia un sistema di output tramite diffusori audio integrati : https://www.samsung.com/it/monitors/curved-cf390/LC27F390FHUXEN/

Si fa solo riferimento ad un jack audio. Cosa indica il manuale utente ?

Che versione di Debian usi ?
Categorie: Forum Debianizzati

KDE wallet chiuso non si apre

Sab, 26/09/2020 - 16:49
Ciao a tutti, sul portatile aziendale ho installato kubuntu 20.04.
Questa mattina lo accendo, faccio il login, e il newtwork manager si connette al wifi in automatico come di consueto.
Provo a collegarmi alla vpn dell'ufficio e si apre la finestrella con titolo KDE Wallet Service chiedendomi di inserire la password.
Premetto che quando ho installato kubuntu avevo impostato una password vuota in modo che non mi chiedesse ogni volta di inserire la password, quindi non ho una password da inserire.
Non mi spiego perche' ha iniziato a chiederla questa mattina e nemmeno perche' si collega al wifi di casa senza chiederla.

Da una rapida googlata ho trovato questo post dove un utente lamenta la stessa cosa ma senza una soluzione che non sia creare un nuovo portafoglio e perdere le password salvate.

Aprendo KWalletManager trovo il wallet 'kdewallet' chiuso e naturalmente non riesco ad aprirlo per via della password.

Ho sempre usato kde, sia su Debian che ho sul portatile di casa, sia su quello dell'ufficio con kubuntu ed e' la prima volta che mi capita.

Avete avuto esperienza analoghe?
Avete idea di cosa possa essere la causa?
Sarebbe bello trovare anche una soluzione ma ci spero poco.
Categorie: Forum Debianizzati