Forum Debianizzati

Condividi contenuti
Aggiornato: 1 ora 43 min fa

Re: grub di Debian 10 su nvme non parte

Sab, 16/11/2019 - 21:45
Devo creare una partizione e chiamarla EFI?
Con quale filesystem la devo formattare?
Categorie: Forum Debianizzati

Re: grub di Debian 10 su nvme non parte

Sab, 16/11/2019 - 21:21
Non so come può essere successo che non sia uefi.
Ho inserito una pennetta con Debian 10 che ha formattato il disco nvme. Il BIOs in questa scheda madre non c'è.
Posso risolvere in qualche modo?
Supergrub2 lo trova (non sempre) come (hd7, msdos1)
Facendo varie prove mi sono accorto che la partizione ext4 non aveva il flag boot: ce l'ho messo con Gparted.
poi ho riprovato

sudo update-grub
Generazione file di configurazione GRUB...
Trovata immagine linux: /boot/vmlinuz-4.19.0-6-amd64
Trovata immagine initrd: /boot/initrd.img-4.19.0-6-amd64
Trovata immagine linux: /boot/vmlinuz-4.19.0-5-amd64
Trovata immagine initrd: /boot/initrd.img-4.19.0-5-amd64
Trovato Windows Boot Manager su /dev/sda2@/efi/Microsoft/Boot/bootmgfw.efi
Adding boot menu entry for EFI firmware configuration

fatto

sudo grub-install /dev/nvme0n1
Installazione per la piattaforma x86_64-efi.
grub-install: errore: impossibile trovare la directory EFI.

sudo grub-install --boot-directory /boot/grub /dev/nvme0n1
[sudo] password di io:
Installazione per la piattaforma x86_64-efi.
grub-install: errore: impossibile trovare la directory EFI.


anche se la direstory EFI c'è
Categorie: Forum Debianizzati

Re: SSH: locale NO, remoto SI

Sab, 16/11/2019 - 20:53
Puoi indicare cosa fai e cosa scrivi sul terminale locale dal quale non riesci a connetterti ? Se non riesci ad esprimere a parole quello che fai, registra un video ed invia il link per poterlo visionare.
Categorie: Forum Debianizzati

Re: Bassa risoluzione monitor da console

Sab, 16/11/2019 - 20:48
Palo_Pd ha scritto:Capisco che il problema sia di poco conto, ma c'è nessuno che capisca come risolvere? Ho trovato alcune cose in rete [..] Suggerimenti? Grazie
Chi ti ha risposto nella discussione di cui hai inviato il link ti ha indicato:
There's 17 posts here as I write. In my experience most problems are solved within 8 posts if feedback from the OP is good. We think that because your feedback is poor, and it's frustrating to make suggestions if we never get full feedback.
Hai inteso cosa ha scritto il tuo corrispondente di lingua inglese ? Ho qualche dubbio. Se desideri che qualcuno ti aiuti, è indispensabile fornire tutti gli elementi utili: finora non l'hai fatto sicuramente in questo forum (dai un'occhiata ai suggerimenti nel regolamento del forum) e, da quanto leggo, neppure nelle discussioni che hai sparso in rete e di cui ti sei ben guardato dal darci notizia. Non mi sembra strano che nessuno ti ha potuto rispondere o è stato invogliato a farlo. Chi lo ha fatto, si è dovuto ricredere. Quanto sopra non come critica, ma solo per invogliarti ad un approccio diverso da quello che hai finora tenuto.
Categorie: Forum Debianizzati

Re: grub di Debian 10 su nvme non parte

Sab, 16/11/2019 - 18:41
Da quanto scrivi, il disco /dev/nvme0 (a stato solido) non ha un partizionamento GPT e non ha una partizione EFI:
Vi riporto il risultato di:
sudo fdisk -l
    Disk /dev/nvme0n1: 465,8 GiB, 500107862016 bytes, 976773168 sectors
    Disk model: KINGSTON SA2000M8500G
    Units: sectors of 1 * 512 = 512 bytes
    Sector size (logical/physical): 512 bytes / 512 bytes
    I/O size (minimum/optimal): 512 bytes / 512 bytes
    Disklabel type: dos
    Disk identifier: 0xd6ac416a

    Device Boot Start End Sectors Size Id Type
    /dev/nvme0n1p1 2048 960671743 960669696 458,1G 83 Linux
    /dev/nvme0n1p2 960673790 976771071 16097282 7,7G 5 Extended
    /dev/nvme0n1p5 960673792 976771071 16097280 7,7G 82 Linux swap / Solaris

Lo è, al contrario, il disco con il sistema operativo proprietario:
Disk /dev/sda: 931,5 GiB, 1000204886016 bytes, 1953525168 sectors
Disk model: WDC WD10EZEX-08W
Units: sectors of 1 * 512 = 512 bytes
Sector size (logical/physical): 512 bytes / 4096 bytes
I/O size (minimum/optimal): 4096 bytes / 4096 bytes
Disklabel type: gpt
Disk identifier: 7E18F41D-184C-4183-AE47-B4FAECB982CB

Device Start End Sectors Size Type
/dev/sda1 2048 1023999 1021952 499M Windows recovery environment
/dev/sda2 1024000 1228799 204800 100M EFI System
/dev/sda3 1228800 1261567 32768 16M Microsoft reserved
/dev/sda4 1261568 555704319 554442752 264,4G Microsoft basic data
/dev/sda5 555704320 1953523711 1397819392 666,5G Microsoft basic data

Pertanto, se avvii il computer con il firmware (ex BIOS) del computer in configurazione UEFI, non puoi avviare Debian in modalità "legacy". Questo sospetto, relativo alla tua configurazione di installazione di Debian, sembrerebbe anche confermato dal fatto che riesci ad avviare Debian dal disco /dev/nvme0 (probabilmente in modalità "legacy") tramite un ulteriore supporto di boot (supergrub2) piuttosto che tramite il boot loader del firmware del computer.
Categorie: Forum Debianizzati

Re: Debian 10 e partizione criptata

Sab, 16/11/2019 - 18:36
Massefur ha scritto:Buongiorno.
Ho installato con successo Debian 10 sul mio portatile Asus. Tutto ok.
Ho installato anche il pacchetto dislocker.
Segnalo la seguente guida che spiega passo passo come utilizzarlo.
A me ha funzionato tutto al primo colpo. Ho anche modificato il file /etc/fstab, anche se rimane in chiaro nel file
la password di accesso alla partizione crittografata.
https://www.linuxuprising.com/2019/04/h ... ypted.html
Grazie per averci aggiornato.

Hai utilizzato dislocker per una intera partizione cifrata oppure usando un "file contenitore" cifrato ?
Categorie: Forum Debianizzati

Re: grub di Debian 10 su nvme non parte

Sab, 16/11/2019 - 15:29
Se a qualcuno può servire a capire che succede, vi riporto il risultato di:
sudo hdparm /dev/nvme0n1
 HDIO_DRIVE_CMD(identify) failed: Inappropriate ioctl for device
 readonly      =  0 (off)
 readahead     = 256 (on)
 HDIO_DRIVE_CMD(identify) failed: Inappropriate ioctl for device
 geometry      = 476940/64/32, sectors = 976773168, start = 0
Categorie: Forum Debianizzati

Re: Bassa risoluzione monitor da console

Ven, 15/11/2019 - 17:40
Penso sia un po' complicato per utenti debian investigare sul tuo problema, Mint 19.2 è una derivata di Ubuntu, quindi il tuo problema potrebbe dipendere dal software di Ubuntu o da quello di Mint...

Forse ti converrebbe scrivere nel sub-forum italiano di Linux Mint:

https://forums.linuxmint.com/viewforum.php?f=65

P.S.: spiace, ma io di linux in genere ne so ancora poco..., però l'idea di domandare sul forum della tua distro non mi pare male.


P.S. 2: Come non detto. Sembra il tuo stesso problema, ma nessuno ha risposto nulla:

https://forums.linuxmint.com/viewtopic. ... 5&t=303679

Salve,
avrei necessita di capire una cosa che non riesco a risolvere. Ho dato il comando Ctrl+Alt+L da modifica tastiera (Xflock4) e sono uscito dal desktop: la schermata però è passata dalla risoluzione 1920x1080 ad una credo di 800x600 o peggio. C'è una soluzione per mantenere la stessa risoluzione nativa del monitor anziché quella che viene mostrata?
Categorie: Forum Debianizzati

Re: Auguri di Pasqua

Ven, 15/11/2019 - 13:28
Advance Happy Easter 2020 to you admin. I hope the kids will enjoy the Easter Egg hunt.
They will surely enjoy this tic tac toe game for PC. It is very easy to play and it's free to download.
Categorie: Forum Debianizzati

Re: Debian 10 e partizione criptata

Ven, 15/11/2019 - 09:27
Buongiorno.
Ho installato con successo Debian 10 sul mio portatile Asus. Tutto ok.
Ho installato anche il pacchetto dislocker.
Segnalo la seguente guida che spiega passo passo come utilizzarlo.
A me ha funzionato tutto al primo colpo. Ho anche modificato il file /etc/fstab, anche se rimane in chiaro nel file
la password di accesso alla partizione crittografata.
https://www.linuxuprising.com/2019/04/h ... ypted.html
Categorie: Forum Debianizzati

Re: Bassa risoluzione monitor da console

Gio, 14/11/2019 - 22:35
Capisco che il problema sia di poco conto, ma c'è nessuno che capisca come risolvere? Ho trovato alcune cose in rete circa l'uso da terminale di "xrandr", ma a dire il vero non ho capito la funzionalità di questo per il problema suddetto che capita quando il pc va in attesa dopo 10 minuti. Ovvero non capisco chi gestisce il monitor quando va in sospensione.
Suggerimenti?

Grazie
Categorie: Forum Debianizzati

How to choose affordable seo services for local business?

Gio, 14/11/2019 - 12:22
If you have an online business and want to grow it over digital world then google my business helps you very much. As google my business is the initial step for the local seo and only the best seo company know the importance of google my business optimization. Many of the companies uses link building to rank the websites over google but only the right optimization technique will rank you over Google. There are many beginners guide to seo is available over the internet but your own practice will deliver you the actual results and also increase your knowledge. It is based over the universal truth "Practice makes the man perfect". You'll also get the local seo link building guide over the internet which will help you to understand the tactics of making high quality backlinks.
Categorie: Forum Debianizzati

grub di Debian 10 su nvme non parte

Mer, 13/11/2019 - 20:48
Salve a tutti!
Vedendo su altri computer la velocità dei dischi ssd nvme ho acquistato un dissco ssd nvme e vi ho installato Debian 10 dalla pennetta.
Sono riuscito a far partire il sistema solo con un dvd di Supergrub2 disk.
Tuttavia i risultati non sono costanti e a volte non trova Debian finchè non faccio partire windows dall'hd, mettendolo primo nella lista di boot nel setup della scheda madre e poi resetto. Ma non sempre riesce al primo colpo. Oggi, prova e riprova ho impiegato un'ora.
Ho provato ad installare prima grub, poi grub2, poi grub-efi ma non funzionano.
Il setup della scheda madre (asrock z370m pro4) parla solo di uefi ma se faccio:
[ -d /sys/firmware/efi ] && echo "EFI boot on HDD" || echo "Legacy boot on HDD"
come da:
https://wiki.debian.org/GrubEFIReinstall
ottengo "Legacy boot on HDD"
Infatti la cartella /boot/efi non esiste
Sapreste aiutarmi?
Grazie sin da ora.

Vi riporto il risultato di:
sudo fdisk -l

Disk /dev/nvme0n1: 465,8 GiB, 500107862016 bytes, 976773168 sectors
Disk model: KINGSTON SA2000M8500G                   
Units: sectors of 1 * 512 = 512 bytes
Sector size (logical/physical): 512 bytes / 512 bytes
I/O size (minimum/optimal): 512 bytes / 512 bytes
Disklabel type: dos
Disk identifier: 0xd6ac416a

Device         Boot     Start       End   Sectors   Size Id Type
/dev/nvme0n1p1           2048 960671743 960669696 458,1G 83 Linux
/dev/nvme0n1p2      960673790 976771071  16097282   7,7G  5 Extended
/dev/nvme0n1p5      960673792 976771071  16097280   7,7G 82 Linux swap / Solaris


Disk /dev/sdb: 465,8 GiB, 500107862016 bytes, 976773168 sectors
Disk model: WDC WD5000AAKS-0
Units: sectors of 1 * 512 = 512 bytes
Sector size (logical/physical): 512 bytes / 512 bytes
I/O size (minimum/optimal): 512 bytes / 512 bytes
Disklabel type: dos
Disk identifier: 0x0000de7a

Device     Boot Start       End   Sectors   Size Id Type
/dev/sdb1  *       63 976768064 976768002 465,8G  7 HPFS/NTFS/exFAT


Disk /dev/sda: 931,5 GiB, 1000204886016 bytes, 1953525168 sectors
Disk model: WDC WD10EZEX-08W
Units: sectors of 1 * 512 = 512 bytes
Sector size (logical/physical): 512 bytes / 4096 bytes
I/O size (minimum/optimal): 4096 bytes / 4096 bytes
Disklabel type: gpt
Disk identifier: 7E18F41D-184C-4183-AE47-B4FAECB982CB

Device         Start        End    Sectors   Size Type
/dev/sda1       2048    1023999    1021952   499M Windows recovery environment
/dev/sda2    1024000    1228799     204800   100M EFI System
/dev/sda3    1228800    1261567      32768    16M Microsoft reserved
/dev/sda4    1261568  555704319  554442752 264,4G Microsoft basic data
/dev/sda5  555704320 1953523711 1397819392 666,5G Microsoft basic data
Categorie: Forum Debianizzati

join_AD, samba e connessione SSH

Mar, 12/11/2019 - 23:23
Buongiorno a tutti
ho installato in rete un nuovo server con Ubuntu LTS 18.04 per una serie di servizi in modalità container che devo esporre, al momento, internamente

Tra le altre cose che sta facendo, necessito di configurarlo con queste priorità:
1) connessione dell'host al dominio Active Directory esistente
2) connessione solo di alcuni utenti di dominio, con le loro utenze di dominio, in SSH al server in questione e non con l'utente locale
3) condivisione di due cartelle in rete (molti client sono W ma tutti di dominio): di cui una pubblica di "scambio", l'altra privata che vorrei gestire con un gruppo di utenti "linux" su cui voglio inserire gli utenti di dominio, in modo tale da avere un certo "controllo sugli accessi"
Ho postato la configurazione per effettuare il join in dominio e la configurazione smb, per il punto 2 non saprei se fosse possibile ed in caso positivo, come.

Potete darmi supporto per favore? :muro: :muro: :muro:
Vi ringrazio anticipatamente. :birra:
ho allegato le conf dei file che ho editato.
ps. se ci sono altri thread attivi di questo tipo potete tranquillamente unirlo e/o spostarlo ma non ne ho visti tanti in giro..

Grazie!
Categorie: Forum Debianizzati

join_AD, samba e connessione SSH

Mar, 12/11/2019 - 23:23
Buongiorno a tutti
ho installato in rete un nuovo server con Ubuntu LTS 18.04 per una serie di servizi in modalità container che devo esporre, al momento, internamente

Tra le altre cose che sta facendo, necessito di configurarlo con queste priorità:
1) connessione dell'host al dominio Active Directory esistente
2) connessione solo di alcuni utenti di dominio, con le loro utenze di dominio, in SSH al server in questione e non con l'utente locale
3) condivisione di due cartelle in rete (molti client sono W ma tutti di dominio): di cui una pubblica di "scambio", l'altra privata che vorrei gestire con un gruppo di utenti "linux" su cui voglio inserire gli utenti di dominio, in modo tale da avere un certo "controllo sugli accessi"
Ho postato la configurazione per effettuare il join in dominio e la configurazione smb, per il punto 2 non saprei se fosse possibile ed in caso positivo, come.

Potete darmi supporto per favore? :muro: :muro: :muro:
Vi ringrazio anticipatamente. :birra:
ho allegato le conf dei file che ho editato.
ps. se ci sono altri thread attivi di questo tipo potete tranquillamente unirlo e/o spostarlo ma non ne ho visti tanti in giro..

Grazie!
Categorie: Forum Debianizzati

Re: SSH: locale NO, remoto SI

Mar, 12/11/2019 - 16:39
Aki ha scritto:Giovangiuseppe ha scritto:non riesco a connettermi in locale al raspberry, ma in remoto si,
Dai log si evincono degli errori di accesso per utenze non riconosciute dal sistema operativo ("admin" e "administrator"") che, di norma, non esistono nei sistemi operativi Linux.

Puoi indicare cosa fai e cosa scrivi sul terminale locale dal quale non riesci a connetterti ?

EDIT: grazie per la fiducia e la collaborazione ( https://forum.ubuntu-it.org/viewtopic.php?f=28&t=636707&p=5161758#p5161758 ) ... per cortesia, dai un’occhiata al nostro regolamento.

Non ho capito l'edit, dato che è la mia prima volta con debian e sono sempre stato un utente windows, facciamo finta l'ho installato oggi che operazioni faresti(da terminale)?

EDIT: oppure inviami a dei link che possa aiutarmi non so...
Categorie: Forum Debianizzati

Converse One Star Academy OX Amber Ochre

Mar, 12/11/2019 - 04:53



La Converse Chaussure Femme présente un tout nouveau design, ainsi qu'une sangle croisée en daim doux affichant le logo emblématique One Star. En plus du look mis à jour, vous obtenez une semelle en mousse à mémoire EVA conçue pour un soutien supplémentaire.


Pour cette collaboration Converse Chaussure Bleu, les deux paires remplaceront le daim traditionnel pour une tige en toile. Les autres détails incluent des œillets en métal, un badge de plaque d’immatriculation Chucks au talon et un texte «DSM» doré sur le côté. Ils viennent habillés dans votre choix d'options de couleur noir et / ou blanc.


Cette tige présente également le Converse Chaussure Pas Cher floral de la marque dans un coloris brun ton sur ton. Tout cela repose sur une semelle extérieure blanche pleine longueur, tandis que la chaussure de sport est dotée d'un logo noir sur la languette, de deux options de dentelle et d'un imprimé de fleurs sur la semelle. Prendre un


Converse a publié un nouveau coloris du trapu Converse One Star Academy OX Amber Ochre. La silhouette relevée arrive en «White /» Dark Obsidian »avec une semelle rose à ne pas manquer. La tige, d'un blanc éclatant, est ornée d'un logo d'étoile grise rappelant l'héritage de la marque. Une bande rouge traverse la semelle intermédiaire en s'arrêtant juste avant la zone des orteils. Des étoiles sont gravées dans la moitié avant de la semelle intermédiaire, ajoutant ainsi une touche subtile à la paire low-top. Le coloris est complété par une semelle rose pastel où l'on retrouve des étoiles également soulignées en blanc.


https://www.interchaussures.com/
Categorie: Forum Debianizzati

Converse One Star Ox Ocean Bliss

Mar, 12/11/2019 - 04:50



Der Converse Schuhe Sale verfügt über ein völlig neues Design sowie einen Querriemen aus weichem Wildleder mit dem legendären One Star-Logo. Zusammen mit dem aktualisierten Look erhalten Sie eine EVA-Memory-Schaumsohle, die für zusätzlichen Halt gebaut wurde.


Bei dieser Zusammenarbeit mit Converse Schuhe Herren ersetzen beide Paare das traditionelle Wildleder für ein Canvas-Obermaterial. Weitere Details sind Metallösen, das Chucks-Nummernschild an der Ferse und der goldene „DSM“ -Text an der Seite. Sie kommen in Ihrer Wahl der schwarzen und / oder weißen Farbwahlen gekleidet.


Dieses Converse Schuhe Schwarz ist auch mit dem charakteristischen floralen Branding in einem braunen Farbton versehen. All dies befindet sich auf einer durchgehenden weißen Laufsohle, während der Sneaker mit einem schwarzen Branding auf der Zunge, zwei Spitzenoptionen und einem allover-Blumenmuster auf der Sohle versehen ist. Nimm eine


Converse hat eine neue Farbgebung für das klobige Converse One Star Ox Ocean Bliss. Die erhabene Silhouette kommt in "Weiß / Dunkler Obsidian" mit einer rosa Sohle, die Sie nicht missen möchten. Das hochweiße Obermaterial wird durch ein graues Sternlogo hervorgehoben, das auf das Erbe der Marke hinweist. Ein roter Streifen verläuft durch die Zwischensohle und stoppt kurz vor der Zehenbox. In die vordere Hälfte der Mittelsohle sind Sterne eingraviert, die dem Low-Top-Paar einen subtilen Akzent verleihen. Abgerundet wird die Farbgebung durch eine pastellrosa Sohle, in der sich auch weiß umrandete Sterne befinden.


https://www.sizeneu.com/
Categorie: Forum Debianizzati

Converse One Star Academy OX Mason Taupe

Mar, 12/11/2019 - 04:48



The Converse Shoes 2019 features a completely new design, along with a cross strap in soft suede featuring that iconic One Star logo. Along with the updated look, you get an EVA memory foam sole that has been built for additional support.


For this Converse Shoes White collaboration, both pairs will replace the traditional suede for a canvas upper. Other details includes metal eyelets, signature Chucks license plate badge on the heel, and Gold “DSM” text on the lateral side. They come dressed in your choice of Black and/or White color options.


This Converse Shoes For Men upper also features the signature floral branding in a tonal brown colorway. All of this sits atop a full-length white outsole, while the sneaker is finished with a black branding on the tongue, two lace options and an all-over flower print on the sole. Take a


Converse has released a new colorway of the Converse One Star Academy OX Mason Taupe. The lifted silhouette arrives in “White/”Dark Obsidian” with a pink sole you don’t want to miss. Its stark white upper is accented with a gray star logo referencing the brand’s heritage. A red stripes runs through the midsole stopping just before the toe box. Stars are engraved into the front half of the midsole adding a subtle accent to the low-top pair. Completing the colorway is a pastel pink sole where we find stars also outlined in white.


https://www.bbestself.com/
Categorie: Forum Debianizzati