Forum Debianizzati

Condividi contenuti
Aggiornato: 56 min 52 sec fa

Problema boot ho cancellato una riga..

1 ora 2 min fa
Salve a tutti ragazzi, questo è il mio primo post e chiedo sin da subito perdono nel caso avessi sbagliato la sezione, di una cosa sono certo il mio problema non l'ho trovato in nessun altro post o forum..
Dunque vi spiego da non esperto il mio problema:
Questa notte mentre seguivo i corsi della didattica online del mio professore (Sono uno studente di ingegneria), ho ricevuto la notifica di dover installare Adobe Flash Player per visualizzare il video e che il plugin era mancante.
Strano perchè utilizzo chrome, ad ogni modo mi sono imbattuto (Ripeto non sono un esperto) in una vera e propria sfida con me stesso per riuscire ad installarlo, trovando diverse guide online, quale però nell'ultima mi diceva di procedere tramite root ed è qui che ho combinato un casino..
La guida è questa http://www.fabiovazzana.com/doc/install ... -0-wheezy/
Praticamente nel passo in cui la guida spiega di dover aggiungere "contrib" alla prima e la terza riga ho notato che io in totale avevo 6 righe e non 4 come dice la guida..
A quel punto ho cancellato le ultime due senza fare ne uno screen oppure un backup (neanche so se è possibile quest'ultimo su root) ho fatto passo passo quello che spiegava la guida ed infine ho salvato con la combinazione Ctrl+O ed infine chiuso con Ctrl+H.
Quando ho riavviato il pc (perchè credevo fosse necessario per completare l'installazione) ho notato che nel boot non mi comparivano più le tre opzioni:
-Debian ecc ecc OS
-Debian ripristino di sistema
-Windows 7
Ma ben si soltanto:
-Debian ecc ecc OS
-Debian ripristino di sistema
E nonostante tutto adobe flash player risulta ancora non essere installato sul pc.
Ora vi chiedo con molta pazienza perchè magari mi sono avventato in qualcosa che non è di mia competenza e se sapreste aiutarmi a ripristinare il "comando" diciamo per accedere in windows dato che li ho tutti i file dell'universita più alcuni file della mia vita privata che senza che vi dia spiegazioni (spero ci arriviate per deduzione), non potrò mai rifare.
Vi ringrazio a tutti in anticipo se pur non ottenessimo niente, per l'impegno.
Ps il mio sistema è debian GNU nano 2.2.6 fatemi qualsiasi domanda e cercherò di fornirvi più informazioni possibili.
Categorie: Forum Debianizzati

Re: Debian non boota piú dopo driver nvidia help

4 ore 29 min fa
AS ha scritto:E due!
Scheda video? Versione Debian?

Nvidia gt540m
Debian 7.6
Categorie: Forum Debianizzati

Re: Sostituzione sysvinit-core con systemd-sysv

Dom, 27/07/2014 - 23:15
Ciao a tutti,

anch'io con la mia Jessie mi trovo nella medesima situazione in cui l'aggiornamento mi propone l'installazione del pacchetto "systemd-sysv": al momento sto testando SYSTEMD mediante la modifica del GRUB dove ho commentato la linea
#GRUB_CMDLINE_LINUX=""

e ho impostato una nuova linea così
GRUB_CMDLINE_LINUX="init=/bin/systemd"

dopodichè dare il consueto
sudo update-grub

In questo modo non si perde il vecchio avviatore INIT e si può testare se tutti servizi funzionano perfettamente; in caso positivo, per precauzione prima di installare "systemd-sysv" che piallerà il pacchetto "sysvinit" è utile fare una copia di backup del precedente gestore d'avviamento con
sudo cp -av /sbin/init /sbin/init.sysvinit
se necessitiamo di tornare al vecchio INIT basterà modificare in GRUB la riga
GRUB_CMDLINE_LINUX="init=/bin/systemd"
con
GRUB_CMDLINE_LINUX="init=/sbin/init.sysvinit"

come ben documentato in https://wiki.debian.org/systemd

Nella mia situazione tutto funziona regolarmente e SYSTEMD mi ha risolto anche i problemi di mancato spegnimento da Cairo-dock che mi costringeva sempre a fare lo shutdown da console; devo ancora investigare bene sui servizi al momento dell'avvio perchè non mi pare molto più veloce del precedente INIT, mentre lo spegnimento e quasi instantaneo.
Categorie: Forum Debianizzati

Re: schermata nera dopo installazione sistema (voodoo 3dfx)

Dom, 27/07/2014 - 22:29
Errata corrige: qualcosa con il driver vesa si vede!!! per una frazione di secondo però, poi scompare..

Artefatti nella parte alta dello schermo: una banda verde, il resto bene sembrerebbe (si vede davvero per un secondo forse meno).

Posto il file di log.. sento che siamo vicini THX!
Categorie: Forum Debianizzati

Re: HELP BT Broadcom BCM43228 802.11a/b/g/n Impronte digital

Dom, 27/07/2014 - 21:43
Ho risolto per il BT!

Avete qualche dritta per le impronte digitali?

Grazie Ciao
Categorie: Forum Debianizzati

Re: Mplayer streaming

Dom, 27/07/2014 - 21:25
HAL 9000 ha scritto:Scusa, mi sono dimenticato di controllare la discussione. Comunque, se è qualcosa legata a systemd, non saprei proprio esserti d'aiuto.

Niente figurati in questi giorni sono preso da altri "problemi" su debian.
Comunque ho fatto un rapido test l'altro giorno e nemmeno con libkeepalive mplayer sembrava rispondere come speravo. Ho provato rapidamente però.
Categorie: Forum Debianizzati

HELP BT Broadcom BCM43228 802.11a/b/g/n Impronte digitali

Dom, 27/07/2014 - 20:24
Ciao a tutti,
ho installato la testing qualche giorno fa, sono andato nella wiki di debian e ho trovato la guida per installare il driver, https://wiki.debian.org/wl
Installo anche BlueDevil per il BT mi rileva la periferica.

Mi funzionava tutto il WIFI, BT, apparte la lucina che quando andavo a spegne il wifi non cambiava colore ma non è un problema, anche la lucina del microfono mi dice che è sempre spento ma dovrebbe funzionare ho fatto il test con skype e sento!
La durata della batteria è circa 4h e 30 minuti anche se in Win mi dice 8h, se si può migliorare meglio!

Oggi vado a installare da capo la testing perchè la prima volta l'avevo installata per fare delle prove e fare un po' di casini, non mi vede più il BT

Ma la prima volta era tutto ok ora no.

Mi potete aiutare?
Un software per le impronte? Ho provato fprint ma non mi riconosce la periferica.

Se vi serve altro ditemi!

00:00.0 Host bridge: Intel Corporation Xeon E3-1200 v3/4th Gen Core Processor DRAM Controller (rev 06)
00:02.0 VGA compatible controller: Intel Corporation 4th Gen Core Processor Integrated Graphics Controller (rev 06)
00:03.0 Audio device: Intel Corporation Xeon E3-1200 v3/4th Gen Core Processor HD Audio Controller (rev 06)
00:14.0 USB controller: Intel Corporation 8 Series/C220 Series Chipset Family USB xHCI (rev 04)
00:16.0 Communication controller: Intel Corporation 8 Series/C220 Series Chipset Family MEI Controller #1 (rev 04)
00:19.0 Ethernet controller: Intel Corporation Ethernet Connection I217-V (rev 04)
00:1a.0 USB controller: Intel Corporation 8 Series/C220 Series Chipset Family USB EHCI #2 (rev 04)
00:1b.0 Audio device: Intel Corporation 8 Series/C220 Series Chipset High Definition Audio Controller (rev 04)
00:1c.0 PCI bridge: Intel Corporation 8 Series/C220 Series Chipset Family PCI Express Root Port #1 (rev d4)
00:1c.6 PCI bridge: Intel Corporation 8 Series/C220 Series Chipset Family PCI Express Root Port #7 (rev d4)
00:1c.7 PCI bridge: Intel Corporation 8 Series/C220 Series Chipset Family PCI Express Root Port #8 (rev d4)
00:1d.0 USB controller: Intel Corporation 8 Series/C220 Series Chipset Family USB EHCI #1 (rev 04)
00:1f.0 ISA bridge: Intel Corporation HM87 Express LPC Controller (rev 04)
00:1f.2 SATA controller: Intel Corporation 8 Series/C220 Series Chipset Family 6-port SATA Controller 1 [AHCI mode] (rev 04)
00:1f.3 SMBus: Intel Corporation 8 Series/C220 Series Chipset Family SMBus Controller (rev 04)
02:00.0 Network controller: Broadcom Corporation BCM43228 802.11a/b/g/n
03:00.0 Unassigned class [ff00]: Realtek Semiconductor Co., Ltd. RTS5227 PCI Express Card Reader (rev 01)


Bus 004 Device 002: ID 8087:8000 Intel Corp.
Bus 004 Device 001: ID 1d6b:0002 Linux Foundation 2.0 root hub
Bus 003 Device 002: ID 8087:8008 Intel Corp.
Bus 003 Device 001: ID 1d6b:0002 Linux Foundation 2.0 root hub
Bus 002 Device 001: ID 1d6b:0003 Linux Foundation 3.0 root hub
Bus 001 Device 003: ID 05c8:0369 Cheng Uei Precision Industry Co., Ltd (Foxlink)
Bus 001 Device 002: ID 138a:003f Validity Sensors, Inc.
Bus 001 Device 001: ID 1d6b:0002 Linux Foundation 2.0 root hub


Grazie Ciao
Categorie: Forum Debianizzati

Re: Mplayer streaming

Dom, 27/07/2014 - 19:53
Scusa, mi sono dimenticato di controllare la discussione. Comunque, se è qualcosa legata a systemd, non saprei proprio esserti d'aiuto.
Categorie: Forum Debianizzati

Re: Sostituzione GPU

Dom, 27/07/2014 - 19:36
I passi successivi si riferiscono SOLO all'esigenza di eseguire programmi a 32bit che sfruttano la grafica 3D (nel mio caso Steam), diversamente sono inutili. In questo caso l'uso di un chroot è obbligatorio, operando in un sistema a 64bit ci sarebbero degli errori in fase di compilazione.

Come prima, creiamo un chroot. Questa volta a 32bit.

9) Modfico il file /etc/apt/sources.list del chroot (a 32bit) in modo da agganciare il ramo unstable di debian -->
#aptitude update && aptitude upgrade


10) Le dipendenze per la compilazione sono le stesse del sistema a 64 bit possiamo quindi copiare lo script precedente.

NB: la libreria glamor è inclusa in xserver-xorg > 1.16, se utilizzate una release inferiore dovrete compilare glamor a parte da git. (nulla di complesso)
NB2: la libreria glamor ha bisogno necessariamente di llvm >= 3.4.1. Ho scelto llvm-3.5 poichè ad oggi offre performance migliori e meno bug. (un passaggio successivo potrebbe essere quello di compilare anche llvm direttamente da git per avere sempre le ultime correzioni)


11) Compiliamo ora mesa a 32bit. Lo script è differente.
#!/bin/bash
#git clone git://anongit.freedesktop.org/mesa/mesa
cd mesa
PKG_CONFIG_PATH=/usr/lib/i386-linux-gnu/pkgconfig:/usr/lib/pkgconfig:/usr/local/share/pkgconfig ./autogen.sh --sysconfdir=/etc --prefix=/usr --libdir=/usr/lib/i386-linux-gnu --enable-debug \
CPPFLAGS="-m32" \
CXXFLAGS="-m32" \
--with-llvm-prefix=/usr/lib/llvm-3.5 \
--disable-64-bit --enable-32-bit \
--enable-texture-float \
--with-gallium-drivers=swrast,radeonsi \
--enable-vdpau \
--enable-egl --enable-gles1 --enable-gles2 \
--enable-glx-tls \
--with-egl-platforms=x11,drm \
--enable-gbm \
--enable-gallium-egl \
--disable-gallium-osmesa \
--enable-gallium-llvm \
--disable-dri3 \
--enable-shared-glapi \
--enable-llvm-shared-libs \


NB: in questo caso llvm-3.5 è installato nella sua posizione "classica" in /usr/lib/llvm-3.5. Nel caso l'avessimo compilato da git e installato in percorso diverso dovremmo correggere l'opzione.
NB2: Opzione: --with-dri-drivers="". Bisogna fare riferimento qui.

12) Anche la creazione del .deb è differente.
#!/bin/bash
cd mesa
fakeroot checkinstall --install=no --replaces libgles1-mesa:i386,libgl1-mesa-dev,libglapi-mesa:i386,libgles2-mesa:i386,libgbm1:i386,libegl1-mesa-dev,libgl1-mesa-dri:i386,libgl1-mesa-dri:i386,libgl1-mesa-glx:i386,libegl1-mesa:i386,libgl1-mesa-swx11:i386,libegl1-mesa-drivers:i386,libosmesa6-dev:i386,mesa-common-dev --pkgname=mesa32 --pkgversion=`cat VERSION` --pkgarch=i386 --backup=no --exclude=/etc,/usr/include --nodoc --default


13) Come prima installiamo i pacchetti creati nel vostro sistema principale.

14) Manca un ultimo piccolo passaggio. L'installazione della libreria di llvm-3.5 a 32 bit nel sistema principale.
#aptitude install libllvm3.5:i386
Categorie: Forum Debianizzati

Re: Sostituzione GPU

Dom, 27/07/2014 - 19:35
Eccomi. Con la soluzione finalmente. Butto giù un riassunto completo di tutti i passaggi per avere una traccia in futuro dovesse servire a qualcuno.
Chi volesse compilare mesa e i driver radeon (in particolare i radeonsi) può seguire i passaggi senza problemi. (ad oggi, se un domani cambiassero le opzioni sarà tutto da verificare)
Tutti gli script che troverete successivamente, dopo la compilazione, non procederanno all'installazione, ma costruiranno un comodo .deb installabile con:
#dpkg -i nomepacchetto.deb

Il sistema principale è una debian pura basata sul ramo unstable.

1) Tengo sempre il sistema principale più pulito possibile quindi compilo in un chroot appositamente creato. Qui trovate spiegazioni sull'uso di chroot. Un rudimento è più che sufficiente.

2) Modfico il file /etc/apt/sources.list del chroot in modo da agganciare il ramo unstable di debian -->
#aptitude update && aptitude upgrade


3) Per la corretta compilazione di tutti i pacchetti sono necessarie queste dipendenze. (potete incollare lo script in un file, eseguirlo e lasciarlo lavorare)
#!/bin/bash
aptitude install autogen automake xutils-dev libgl1-mesa-dev libegl1-mesa-dev libgbm-dev libgbm1 libtool xserver-xorg-dev xserver-xorg checkinstall flex bison pkg-config libvdpau-dev libxcb-xfixes0-dev libelf-dev libexpat1-dev libbsd-dev llvm-3.5 llvm-3.5-runtime llvm-3.5-dev git gettext python g++ gettext


NB: la libreria glamor è inclusa in xserver-xorg > 1.16, se utilizzate una release inferiore dovrete compilare glamor a parte da git. (nulla di complesso)
NB2: la libreria glamor ha bisogno necessariamente di llvm >= 3.4.1. Ho scelto llvm-3.5 poichè ad oggi offre performance migliori e meno bug. (un passaggio successivo potrebbe essere quello di compilare anche llvm direttamente da git per avere sempre le ultime correzioni)

4) Installato xserver-xorg > 1.16 possiamo compilare i driver radeon. Anche in questo caso utilizziamo un comodo script.

git clone git://anongit.freedesktop.org/xorg/driver/xf86-video-ati
cd xf86-video-ati
./autogen.sh --prefix=/usr
fakeroot checkinstall --install=no --pkgarch=amd64 --backup=no --pkgname=xf86-video-ati --pkgversion=1`cat VERSION` --replaces=xserver-xorg-video-radeon,xserver-xorg-video-ati --default


5) Ora passiamo a compilare mesa a 64bit.

#!/bin/bash
git clone git://anongit.freedesktop.org/mesa/mesa
cd mesa
PKG_CONFIG_PATH=/usr/lib/x86_64-linux-gnu/pkgconfig:/usr/lib/pkgconfig:/usr/local/share/pkgconfig ./autogen.sh --sysconfdir=/etc --prefix=/usr --libdir=/usr/lib/x86_64-linux-gnu --enable-debug \
CPPFLAGS="-m64" \
CXXFLAGS="-m64" \
--with-llvm-prefix=/usr/lib/llvm-3.5 \
--enable-64-bit --disable-32-bit \
--enable-texture-float \
--with-gallium-drivers=swrast,radeonsi \
--with-dri-drivers="" \
--enable-vdpau \
--enable-egl --enable-gles1 --enable-gles2 \
--enable-glx-tls \
--with-egl-platforms=x11,drm \
--enable-gbm \
--enable-gallium-egl \
--enable-gallium-osmesa \
--with-osmesa-bits=32 \
--enable-gallium-llvm \
--disable-dri3 \
--enable-shared-glapi \
--enable-llvm-shared-libs \


NB: in questo caso llvm-3.5 è installato nella sua posizione "classica" in /usr/lib/llvm-3.5. Nel caso l'avessimo compilato da git e installato in percorso diverso dovremmo correggere l'opzione.
NB2: Opzione: --with-dri-drivers="". Bisogna fare riferimento qui.

6) Lanciamo il secondo script per la costruzione del .deb
#!/bin/bash
cd mesa
fakeroot checkinstall --install=no --replaces libgles1-mesa:amd64,libgl1-mesa-dev,libglapi-mesa:amd64,libgles2-mesa:amd64,libgbm1:amd64,libegl1-mesa-dev,libgl1-mesa-dri:i386,libgl1-mesa-dri:amd64,libgl1-mesa-glx:amd64,libegl1-mesa:amd64,libgl1-mesa-swx11:amd64,libegl1-mesa-drivers:amd64,libosmesa6-dev:amd64,mesa-common-dev --pkgname=mesa --pkgversion=`cat VERSION` --pkgarch=amd64 --backup=no --default


7) Arrivati qui potete comodamente installare i 3 pacchetti creati nel vostro sistema principale. Dovrete inoltre verificare di aver installato i seguenti pacchetti llvm-3.5.
Categorie: Forum Debianizzati

Re: [CONSIGLO] Sansa Clip+

Dom, 27/07/2014 - 19:35
Grazie mille del feedback
Dici che vanno bene (http://www.pioneer.eu/it/products/HDJ-1500-K/print.html)
Avevo paura che Rockbox fosse più instabile del firmware originale. Per esempio cyanogenmod per esempio non è molto stabile (sempre più del firmware originale però ) e comunque si può togliere e mettere con estrema facilità!
Categorie: Forum Debianizzati

Re: [RISOLTO]Installare driver scheda wifi senza essere conn

Dom, 27/07/2014 - 16:54
Underpass ha scritto:In realtà quel modulo è presente nel kernel dalla 2.6.qualcosa in poi... comunque sì, utilizzo il 3.14.

Vero.
Però lo scopo di indicare la versione è fondamentalmente quello di contemplare il caso in cui un pacchetto firmware (se richiesto) sia necessario per una certa versione del kernel e non per la successiva (o viceversa).
Categorie: Forum Debianizzati

Re: [Risolto] Creazione script per invio informazioni al for

Dom, 27/07/2014 - 16:48
Riporto da altro thread
s3v ha scritto:P.S.
Come mai lo script non riesce a rilevare il tuo DE/WM ? Non usi Xfce?
Come già scritto, ogni volta che ho utilizzato lo script mi si è aperta la finestra delle informazioni di xfce che ho sempre chiuso senza pensare ad un errore.

Ho trovato una discussione sul forum di xfce che forse può tornare utile per correggere lo script.
http://forum.xfce.org/viewtopic.php?pid=31236
Categorie: Forum Debianizzati

Re: [RISOLTO]Installare driver scheda wifi senza essere conn

Dom, 27/07/2014 - 16:19
In realtà quel modulo è presente nel kernel dalla 2.6.qualcosa in poi... comunque sì, utilizzo il 3.14.
Grazie a te
Categorie: Forum Debianizzati

Re: [RISOLTO]Installare driver scheda wifi senza essere conn

Dom, 27/07/2014 - 16:08
Underpass ha scritto:Scusate l'offtopic: @s3v, ti trovi facendo, puoi aggiungere anche questa:

02:01.0 Network controller [0280]: Qualcomm Atheros AR9227 Wireless Network Adapter [168c:002d] (rev 01)
   Subsystem: Qualcomm Atheros Device [168c:0300]
   Kernel driver in use: ath9k


Vista immediatamente una volta inserita (Debian Wheezy/Jessie)

Grazie, aggiunta. Comunque quella pagina è integrabile liberamente da parte di tutti
Dovresti inserire tu il kernel utilizzato, presumo il 3.14.
Categorie: Forum Debianizzati

Re: -RISOLTO- Blocco SKYPE/ICQ

Dom, 27/07/2014 - 15:53
Ennesimo account sospeso...lo sapevo che microsoft prima o poi rovinava del tutto skype
Categorie: Forum Debianizzati

Re: [RISOLTO]Installare driver scheda wifi senza essere conn

Dom, 27/07/2014 - 14:54
Scusate l'offtopic: @s3v, ti trovi facendo, puoi aggiungere anche questa:

02:01.0 Network controller [0280]: Qualcomm Atheros AR9227 Wireless Network Adapter [168c:002d] (rev 01)
   Subsystem: Qualcomm Atheros Device [168c:0300]
   Kernel driver in use: ath9k


Vista immediatamente una volta inserita (Debian Wheezy/Jessie)
Categorie: Forum Debianizzati

Steam home streaming

Dom, 27/07/2014 - 14:48
Oggi ho provato la succitata funzione con grossa soddisfazione, almeno su Jessie x86.

Ho seguito questa guida e davvero sia l'installazione che l'uso dello streaming sono semplicissimi. L'unico problema che ho avuto è stato con jessie x64, dove ho dovuto disinstallare completamente steam perché mi ha prima mandato in crash debian e poi al riavvio mi sono ritrovato impossibilitato a loggarmi in kde (ogni volta che inserivo le credenziali kde fingeva di avviarsi per un attimo, ma subito dopo mi rispediva alla schermata di login).
In jessie x86 invece è filato tutto perfettamente liscio senza alcun tipo di problema.
Come client steam ho usato un netbook asus 1005 ha (atom N270 1.66 GHz, 2GB di ram DDR2, scheda video intel integrata, scheda di rete a 100 Mbit), quindi dalle prestazioni assolutamente modeste.
Ho provato a fare lo streaming di due giochi piuttosto datati, Age Of Mythlogy (Extended edition) e Torchlight II, e devo dire di essere rimasto più che soddisfatto delle prestazioni. L'unica pecca è che nel primo caso mi forzava il rapporto dell'immagine a 4:3, mentre nel secondo il gioco non era proprio fluidissimo (anche se assolutamente giocabile).
Se con una macchina dalle prestazioni così limitate (la capacità di elaborare flussi in h264 è fondamentale) il risultato è stato più che buono davvero lo streaming casalingo ha un futuro assai roseo.

Qualcun altro ha provato steam home streaming?
Categorie: Forum Debianizzati

Re: [CONSIGLO] Sansa Clip+

Dom, 27/07/2014 - 14:42
Eccomi!

Non sono un esperto del settore. Però leggendo le molteplici recensioni, sembrerebbe fra i migliori in commercio (escludendo lettori da 300+ €).

Alcuni hanno avuto problemi (un leggero ronzio) con file letti da microsd invece che da memoria interna. Non avendo la microsd installata non so che dirti. Sul forum/sito di Rockbox alcuni hanno riportato il problema altri no.

Non ho mai usato il fw originale. Anzi uno dei motivi per il Clip+ è stato per me il supporto completo a Rockbox. Per me è semplicemente geniale.

Nel complesso il sansa clip+ con Rockbox è una meraviglia. All'epoca (più di due anni fa) lo comprai "b-ware rigenerato" su ebay (la versione da 8GB) per 26 Pounds. Prezzo irrisorio.

Ovviamente devi avere dei buoni auricolari (o cuffie) per apprezzare la differenza fra il clip e qualcos'altro. Ovviamente anche la musica giusta (ed mp3 almeno a 256 kbs o meglio ancora flac )
Categorie: Forum Debianizzati

Re: Sostituzione sysvinit-core con systemd-sysv

Dom, 27/07/2014 - 14:23
Ok grazie, ho fatto anche io l'aggiornamento e confermo di non aver avuto problemi.
Categorie: Forum Debianizzati